in

Fiat Chrysler Canada: le vendite scendono del 20% a gennaio

Brusco calo del 20 per cento nelle vendite del gruppo Fiat Chrysler in Canada a gennaio

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles, venerdì, ha riportato un calo del 20 per cento delle vendite totali di gennaio in Canada. L’azienda italo americana, che è tra le prime quattro case automobilistiche del paese, ha venduto un totale di 14.191 veicoli nel mese, con il suo marchio Alfa Romeo che registra un crollo delle vendite di circa il 60 per cento. Si tratta dunque di un risultato diverso da quello conseguito negli Stati Uniti dove invece a gennaio le vendite del gruppo FCA sono aumentate del 2 per cento. Quanto ad Alfa Romeo, il mese di gennaio sarà ricordato come uno dei peggiori per il brand in assoluto. Basti pensare che il Biscione ha perso il 60% in Canada il 30% in USA e il 45% in Italia.

In Canada il brand milanese è passato da 96 auto a 39. Il marchio Fiat passa da 42 a 36 perdendo il 15 per cento. Chrysler da 719 a 389 perdendo quasi il 46 per cento. Jeep da 7.145 a 4.664 perdendo quasi il 35 per cento. Si spera ovviamente che le cose per Fiat Chrysler Automobiles possano migliorare in Canada già a partire dal prossimo mese di febbraio. Dodge passa da 4.353 a 3.183  e perde quasi il 27 per cento. Unico marchio che cresce al pari di quanto successo in USA e Ram che passa da 5.406 a 5.880 aumentando le vendite dell’8,8 per cento.

Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.