in

Fiat Chrysler: vendite in calo del 21,6% a gennaio in Italia

A picco le vendite del gruppo italo americano in Italia nel primo mese del 2019

Fiat Chrysler

Arrivano brutte notizie per il gruppo FCA dall’Italia. Le vendite di Fiat Chrysler Automobiles nel nostro paese sono calate del 21,6% a gennaio. Lo ha confermato il produttore italo americano. Nel mese di gennaio il mercato automobilistico italiano è diminuito del 7,5%, hanno riferito fonti del settore. Le vendite del gruppo del numero uno Mike Manley a gennaio in Italia sono state esattamente 39.944 con una quota di mercato che scende al 24,23% dal 28,61% di gennaio 2018. Insomma si tratta di un risultato nettamente peggiore a quello complessivo del mercato. In particolare si segnala il crollo di Alfa Romeo che perde il 45 per cento in Italia a gennaio 2019 rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Fiat Chrysler: ecco i primi dati relativi alle vendite di gennaio in Italia

Il Biscione ha venduto solo 2.473 unità nel corso del mese di gennaio. Il brand Fiat con circa 10 mila unità in meno perde il 29,2%. Flessione anche per Jeep che perde il 15,4% dopo un 2018 in cui il marchio americano è cresciuto mese dopo mese. A proposito dei singoli modelli segnaliamo l’exploit di Fiat Panda. La city car risulta essere ancora una volta la più venduta in Italia, ed in controtendenza segna una crescita del 31% rispetto allo stesso mese dello scorso anno grazie a 14.551 unità che sono state consegnate ai clienti italiani del brand di Torino.

 

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.