in

Leclerc avverte Russell sull’intensità della Formula 1

Ecco cosa ha detto Charles Leclerc al suo futuro rivale in Formula 1 George Russell

Charles Leclerc

Charles Leclerc avverte Russell dell’intensità della Formula 1 e le preoccupazioni della gestione degli pneumatici. Russell si unisce a Williams come l’attuale campione di Formula 2 e spera di percorrere la stessa rotta di Leclerc nel 2019. L’ex pilota della Sauber, ora un uomo della Ferrari, spiega le difficoltà che ha provato durante le prime gare della sua stagione 2018. “È molto difficile gestire i tuoi pneumatici in Formula 1 e anche gestire la tua benzina è una cosa completamente diversa dalla F2, quindi devi davvero aggiustare alcune cose”, spiega il pilota monegasco a RaceFans.

”La parte più difficile, tuttavia, è stata la durata delle gare. Nelle serie minori ero abituato a fare 20 giri e poi finire ma in Formula 1, hai improvvisamente da dover fare più di 40 giri. Inizialmente abituarsi alla durata dei GP non è facile. “Alla fine della stagione, Leclerc è riuscito a entrare di soppiatto in Q3 e ha raccolto spesso risultati nella top ten. L’uomo di Monaco è irremovibile, Russell otterrà risultati simili. “George è un grande pilota ed è molto veloce, ma non so se avrà le stesse difficoltà che ho trovato io, non ho davvero alcun consiglio per lui, ma troverà la sua strada verso l’alto”, ha concluso Leclerc.