in

Mike Manley parla dei primi 6 mesi da CEO di Fiat Chrysler

Il CEO di FCA ha ammesso di aver vissuto un anno complicato per via dei grandi cambiamenti avvenuti

Fiat Chrysler Automobiles Mike Manley lettera dipendenti

Parlando con la stampa americana in occasione del Detroit Auto Show 2019 il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles Mike Manley ha parlato dei primi suoi mesi alla guida del gruppo italo americano. Il suo nome come erede di Sergio Marchionne lo si faceva già da qualche tempo ma nemmeno lui pensava che avrebbe assunto questo ruolo così velocemente. “E ‘stato uno shock per il sistema”, ha detto Manley, durante una tavola rotonda dei media al North American International Auto Show di Detroit la scorsa settimana. “Anche se ci sono state numerose conversazioni sulla successione, questa è diventata improvvisamente una realtà”, ha aggiunto durante l’annuale show automobilistico. “Indipendentemente dalle circostanze che ti vengono date, hai l’obbligo di mostrare la tua leadership.”

La transizione è arrivata in un momento difficile per Manley e per Fiat Chrysler. Proprio il mese prima della morte inattesa di Marchionne, la casa automobilistica aveva presentato un nuovo piano quinquennale agli analisti e ai media durante una sessione ben frequentata a Milano. Ora, Manley sarà colui il quale dovrà portare a compimento quella strategia. Ma la vita nel settore automobilistico raramente rende facile rispettare i programmi. Sei mesi dopo aver assunto il timone di FCA, Manley ha già dovuto navigare in acque in rapido movimento. L’amministrazione Trump ha emanato tariffe sull’alluminio importato e sull’acciaio, nonché sulle importazioni cinesi, e potrebbe ancora emanare nuovi dazi sulle importazioni di pezzi di automobili e auto da altre parti del mondo. Anche il passaggio tra i consumatori dalle autovetture ai camion leggeri ha continuato ad accelerare.

Diversi concorrenti hanno annunciato importanti tagli di produzione e di posti di lavoro, altri hanno formato nuove alleanze, come quella annunciata questa settimana tra Ford e Volkswagen. “È stato un anno difficile,” ha riconosciuto Mike Manley. “Adesso dobbiamo rivisitare il nostro mix in termini di elettrificazione”, ha detto Manley, sottolineando che il costruttore automobilistico dovrà probabilmente aumentare la velocità con cui adotta ibridi, plug-in e veicoli puramente elettrici. Nei prossimi mesi dunque arriveranno alcune novità interessanti per il gruppo FCA. 

Lascia un commento