in ,

Alfa Romeo: vendite in calo del 3.4% in Europa nel 2018

A dicembre il marchio italiano registra un calo del 29%

Dopo un mese di dicembre in calo dell’8.4%, il mercato auto europeo chiude il 2018 con vendite sostanzialmente stabili (+0.1% rispetto ai dati dello scorso anno). Negativo, invece, il risultato di Alfa Romeo. La casa italiana, a causa di un netto calo delle consegne registrato da settembre scorso, chiude il 2018 in negativo. 

Come confermano i dati ufficiali diffusi in queste ore, a dicembre Alfa Romeo fa registrare un totale di 4.095 unità vendute in Europa, un dato che si traduce in un calo del -29% rispetto ai risultati registrati nel dicembre dello scorso anno. Per Alfa Romeo si tratta del quarto mese consecutivo in negativo anche se il calo percentuale è meno marcato rispetto ai mesi di settembre (-59%), ottobre (-41%) e novembre (-47%).

La quota di mercato di Alfa Romeo a dicembre è stata dello 0.5%, in linea con i dati dello scorso anno. Da notare, in ogni caso, che prima del crollo registrato a settembre, mese in cui sono entrate in vigore le normative sulle omologazioni, Alfa Romeo non era mai scesa al di sotto delle 7 mila unità su base mensile nel corso del 2018. Il rallentamento è stato, quindi, evidente. 

Grazie ai dati di dicembre è possibile analizzare il risultato complessivo del 2018. Alfa Romeo ha chiuso il 2018 con 82,939 unità vendute in Europa. Si tratta di un risultato ben al di sotto rispetto a quota 100 mila unità vendute, un target che, nella prima parte del 2018, sembrava alla portata del marchio italiano. Rispetto al 2017, chiuso dal marchio con quasi 86 mila unità vendute, si registra un calo del -3.4%. La quota di mercato di Alfa Romeo nel 2018 è pari allo 0.5%. Anche in questo caso, si tratta di un risultato in linea con i dati raccolti nel 2017. 

Ricordiamo che Alfa Romeo ha venduto circa 43 mila unità in Italia nel corso del 2018, registrando un calo percentuale su base annua pari al -4.9% rispetto al 2017. Il marchio italiano ha chiuso l’anno in negativo anche in Francia, secondo mercato europeo per Alfa, con circa 8 mila unità vendute ed un calo del -9.5% ed in Germania, con poco più di 5 mila unità vendute ed un calo del -10.8%. 

Risultati negativi per Alfa Romeo arrivano anche dal mercato del Regno Unito. Nel 2018, la divisione britannica del brand ha venduto appena 4 mila unità registrando un calo del -16.7% rispetto ai dati del 2017. Dati positivi, invece, arrivano dalla Spagna. Sul mercato iberico, infatti, Alfa Romeo ha venduto circa 4.700 unità nel corso del 2018 registrando una crescita percentuale del +17% rispetto ai dati raccolti nel 2017. Buone notizie anche dalla Svizzera dove Alfa ha venduto 3.600 unità con una crescita percentuale del +10%. 

Staremo a vedere, nel corso dei prossimi mesi, come evolveranno le vendite di Alfa Romeo in Europa. Tra un paio di settimane, ricordiamo, arriveranno i dati di vendita di gennaio che ci permetteranno di avere un’idea più precisa sullo stato delle vendite del marchio che, a dicembre, ha messo in evidenza un calo decisamente meno marcato rispetto ai risultati ottenuti nei mesi precedenti. Nelle prossime settimane arriveranno anche i dati precisi sulle vendite dei singoli modelli nel 2018 che ci consentiranno di valutare lo stato di salute in Europa della gamma del marchio. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti. 

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.