in

Ferrari: la partnership con Haas ha causato “attriti” con i rivali di Force India

Secondo il boss di Force India gli stretti legami della Ferrari con Haas stanno causando “attriti”

Ferrari

Gli stretti legami della Ferrari con Haas stanno causando “attriti” tra la squadra e i suoi rivali di Formula 1, secondo il boss di Racing Point Force India, Otmar Szafnauer. La partnership tecnica di Haas con la Ferrari è stata ripetutamente messa in discussione da quando la squadra è entrata a far parte della F1 nel 2016, ed è stata anche oggetto di richieste di chiarimenti da parte della FIA all’inizio di quest’anno. In proposito Szafnauer ha detto: “Quando progetti e costruisci le tue auto e c’è una squadra che non lo fa e sta ottenendo un sacco di tecnologia da un top team è normale che ci siano degli attriti.”

“E’ un po’ strano che solo due squadre abbiano avuto un piano frontale che non era conforme al regolamento e queste erano Haas e Ferrari. È come avere due fiocchi di neve uguali. È difficile per due designer totalmente indipendenti progettare un pezzo aerodinamico con lo stesso raggio che non è conforme alle regole”.

Il direttore delle corse della FIA Charlie Whiting ha dichiarato che la F1 deve guardare “con molta attenzione a questa situazione. La Force India ha chiesto chiarimenti sulla situazione, con Szafnauer che ha aggiunto: “Abbiamo avuto tante cose a cui pensare con il nostro team quest’anno e ciò ha distolto l’attenzione da quel tipo di cose. Vedremo come andrà in futuro.” 

“Sia la FIA che la FOM stanno lavorando per chiarire queste cose e per assicurarsi che i team rimangano costruttori e siano indipendenti l’uno dall’altro così come previsto dalle regole. Così, ad esempio, tutte le superfici aerodinamiche dovevano essere progettate e realizzate da un costruttore e non è possibile condividerle”. 


Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.