in

Ferrari deve assicurarsi di essere “pronta” per gestire Leclerc

Non solo Leclerc deve essere pronto a correre con Ferrari, anche il cavallino rampante deve prepararsi a gestire al meglio il monegasco

Charles Leclerc Ferrari

Charles Leclerc diventerà il secondo pilota più giovane nella storia della Ferrari in Formula 1. L’anno prossimo il giovane monegasco sostituirà il campione del mondo 2007 Kimi Raikkonen che chiuderà la sua carriera in Alfa Romeo Sauber. Il 21 enne pilota ha fatto il suo debutto solo quest’anno in Formula 1, ma le sue ottime prestazioni lo hanno aiutato a ottenere un immediato ingaggio alla Ferrari al fianco di Sebastian Vettel per la prossima stagione. Parlando con Motorsport.com Jock Clear ingegnere della Ferrari ha detto: “Uno dei commenti che molte persone fanno è se Charles è pronto per correre con il cavallino rampante. Ma io dico che anche noi dobbiamo essere pronti ad accoglierlo.”

La Ferrari deve essere pronta a fare questo passo: è un passo coraggioso fatto dalla nostra scuderia e siamo tutti contenti del fatto che siamo disposti a fare questo passo. “Ma dobbiamo essere pronti a dargli l’opportunità e supportarlo nel modo giusto. “Spero che continui con grandi cose, penso che la relazione con Seb sarà importante. “Dobbiamo gestirlo in modo molto positivo e fare in modo che la squadra nel suo complesso cresca, in maniera equilibrata verso tutti e due i piloti.

Clear, che ha lavorato con numerosi campioni del mondo, assumerà un ruolo chiave nella gestione della Ferrari di Leclerc e potrebbe diventare il suo ingegnere di gara. “Conosciamo Charles da un po’ di tempo,”  ha detto Clear. “Lo conosciamo dai suoi giorni all’Academy, quindi non è un’entità sconosciuta per noi, non abbiamo ingaggiato una persona di cui non sappiamo nulla. “Chiaramente nel suo primo anno in F1 ha mostrato un grande potenziale, ha fatto delle grandi gare, quindi penso che tutti siano entusiasti della prospettiva. “Tutti sanno che tipo di pressione arriverà, che correre al limite estremo sarà una prospettiva molto diversa per lui, ma anche per noi sarà una sfida”. 


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.