in

FCA Foundation assegna 500 mila dollari a supporto dei veterani statunitensi

FCA Foundation, fondazione che si occupa di fare beneficenza per il gruppo italo americano in USA ha assegnato 500 mila dollari in sussidi per fornire ai veterani statunitensi, ai membri del servizio e alle loro famiglie servizi di supporto e formazione per lo sviluppo della forza lavoro. “Siamo grati per sempre per i contributi che questi coraggiosi uomini e donne hanno dato e continuano a dare per conto della nostra nazione”, ha affermato Shane Karr responsabile degli affari esteri FCA per la Fondazione di Fiat Chrysler. “In questo Veterans Day, siamo ugualmente orgogliosi di unirci a diverse organizzazioni ben consolidate e competenti nel fornire opportunità che riconoscano il loro servizio, così come i sacrifici delle loro famiglie.”

FCA ha assegnato 500 mila dollari in sussidi per fornire ai veterani statunitensi, ai membri del servizio e alle loro famiglie servizi di supporto e formazione

All’inizio dell’anno, la FCA Foundation ha fornito sovvenzioni per sostenere diverse altre iniziative veterane / militari: Detroit Symphony Orchestra (biglietti scontati), Team Rubicon (soccorsi) e Family Service Association della contea di Howard in Indiana (alloggi / servizi per veterani senzatetto), portando il sostegno della Fondazione per i veterani, i membri dei servizi e le loro famiglie a oltre 800 mila dollari. FCA USA, che è l’unico finanziatore della fondazione, impiega quasi 5.500 veterani e membri del servizio. Recentemente, il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha nominato il gruppo italo americano come destinatario del premio HIRE Vets Medallion Program Dimostration (oro) 2018, che riconosce l’impegno dell’azienda nel reclutare, impiegare e trattenere i veterani americani.


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.