in

Ferrari: per Bernie Ecclestone non è riuscita a sostenere adeguatamente Vettel

Vettel e Arrivabene
Vettel e Arrivabene

L’ex capo della F1 Bernie Ecclestone, ha dichiarato che la Ferrari ha avuto le carte in regola per vincere il titolo del 2018 ma non ha saputo approfittare della situazione. Sebastian Vettel ha iniziato la stagione con grande ottimismo sperando che sarebbe stato lui ad eguagliare nel numero di vittorie il leggendario Juan Manuel Fangio. Nella prima metà del campionato il tedesco è sembrato poter mantenere le promesse ma poi dopo il Gran Premio del Belgio qualcosa si è rotto ed Hamilton è riuscito a portare a casa il campionato di Formula 1. 

L’ex capo della F1 Bernie Ecclestone ritiene che Ferrari non abbia fatto abbastanza per aiutare Sebastian Vettel

Parlando in occasione del Gran Premio di Formula 1 del Messico che si è corso all’Autodromo Hermanos Rodriguez, Bernie Ecclestone ha detto chiaramente che crede che la Ferrari abbia fallito con Vettel. “Sebastian non ha avuto il sostegno necessario della sua squadra per compiere questa impresa”, ha detto Ecclestone al quotidiano tedesco Bild am Sonntag. “Lewis Hamilton, d’altra parte, aveva la sua squadra al cento per cento a sua disposizione. 

Ecclestone ha dichiarato a proposito di Sebastian Vettel: “Avrebbero potuto aiutarlo a vincere il titolo. Ma ciò non è avvenuto.Vettel non sentiva il sostegno di cui aveva bisogno e sicuramente ha sofferto per questo.” ha concluso l’ex numero uno della Formula 1 che come spesso accade ultimamente non è stato tenero nei giudizi con Ferrari.