in

Jeep Wrangler per il sesto mese consecutivo in USA cercherà di raggiungere quota 20 mila consegne

Jeep Wrangler a settembre potrebbe superare quota 20 mila immatricolazioni per il sesto mese di fila in USA

La nuova Jeep Wrangler sta cercando di rendere settembre il sesto mese consecutivo in cui supererà le 20 mila unità immatricolate in USA. Nel mese di aprile, il mese in cui è stato lanciato il nuovo Wrangler, il modello di Jeep ha stabilito un record di vendite di tutti i tempi per il modello con ben 29.776 immatricolazioni, mentre a maggio e agosto il fuoristrada ha ottenuto i suoi record mensili di sempre.

 Anche Jeep sta beneficiando di queste vendite. Il marchio americano di Fiat Chrysler Automobiles ha registrato in USA un aumento delle vendite mensili di almeno il 15% da febbraio, con un aumento delle vendite del 45% a marzo, del 29% a maggio e del 20% in aprile e agosto.

Jeep Wrangler a settembre potrebbe superare quota 20 mila immatricolazioni per il sesto mese di fila in USA

Le vendite di Jeep nel complesso sono state così forti che Fiat Chrysler si avvicinerà molto a Ford Motor a settembre, ha detto Charlie Chesbrough, economista senior di Cox Automotive. Se Jeep riuscisse a raggiungere 80 mila vendite a settembre, sarebbe il sesto mese del 2018 a farlo. Insomma la nuova generazione di Wrangler sta facendo molto bene negli stati Uniti, in attesa di essere commercializzata in tutto il mondo. Il veicolo di recente è stato anche mostrato in Europa.

Le vendite stanno andando addirittura meglio delle più rosee aspettative per l’iconico modello. Tra la fine del 2018 e gli inizi del 2019 sarà presentata anche la versione pick up del modello che si dovrebbe chiamare Jeep Scrambler. Anche questo veicolo dovrebbe contribuire alla crescita delle vendite di Jeep negli Stati Uniti.

Jeep Wrangler 2019 primi motori diesel e ibridi rumor