in ,

Fiat Chrysler: Manley ed Elkann hanno incontrato Mattarella, Conte e Di Maio

L’amministratore delegato e il Presidente di Fiat Chrysler si sono incontrati oggi a Roma con le più alte cariche dello Stato

Fiat Chrysler: John Elkann e Mike Manley

Il nuovo amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, Mike Manley, assieme al Presidente John Elkann hanno incontrato quest’oggi a Roma il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il Vice premier e Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio. Nel pomeriggio poi i massimi esponenti di FCA hanno pure incontrato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L’incontro è servito a far conoscere alle più alte cariche del paese il nuovo numero uno di Fiat Chrysler che dallo scorso 21 luglio ha preso il posto di Sergio Marchionne, scomparso lo scorso 25 luglio. 

L’amministratore delegato e il Presidente di Fiat Chrysler si sono incontrati oggi a Roma con le più alte cariche dello Stato

Mike Manley ed John Elkann hanno confermato ai membri del governo di voler portare a termine il nuovo piano industriale svelato lo scorso 1 giugno a Balocco dall’allora numero uno di FCA, Sergio Marchionne. Gli esponenti dell’esecutivo ed in particolare i rappresentanti del Movimento 5 Stelle hanno mostrato grande interesse in particolare sui piani del gruppo italo americano per quello che concerne il piano di elettrificazione della gamma che Fiat Chrysler vuole mettere in atto già a partire dai prossimi anni e per il quale è previsto un investimento di circa 9 miliardi di euro. 

Fiat Chrysler Automobiles perdita

Molto probabilmente l’incontro è servito anche a chiarire quelle che sono le intenzioni dei vertici del gruppo italo americano sul futuro degli stabilimenti italiani della società. Negli ultimi tempi infatti i sindacati hanno lamentato la scarsa trasparenza sul futuro degli stabilimenti dai parti della dirigenza di FCA.