in ,

Alfa Romeo Sauber: primo momento difficile per la scuderia del Biscione

Alfa Romeo Sauber a Monza conferma il primo periodo di appannamento della stagione dopo un brillante inizio

Alfa Romeo Sauber
Alfa Romeo Sauber

Il team Alfa Romeo Sauber sta passando il primo momento difficile della sua stagione. Nessuno dei suoi due piloti è riuscito ad arrivare in zona punti domenica a Monza. Negli ultimi Gran Premi le cose buone mostrate ad inizio stagione dalla scuderia elvetica sembrano svanite. Charles Leclerc ha ammesso che il Gran Premio d’Italia è stato impegnativo per lui perché si è classificato per il quinto weekend di gara consecutivo fuori dalla zona punti. Il pilota dell’Alfa Romeo Sauber F1 Team si è trovato dietro i due piloti Williams a fine gara nonostante avesse un buon passo con la sua monoposto. Il contatto a metà gara ha compromesso la sua prestazione e lo ha lasciato troppo lontano sia da Lance Stroll che da Sergey Sirotkin.

Alfa Romeo Sauber a Monza conferma il primo periodo di appannamento della stagione dopo un brillante inizio

“E ‘stata una gara impegnativa”, ha detto Leclerc, che ha concluso dodicesimo in pista, ma è salito di un posto a causa dell’esclusione di Romain Grosjean dal sesto posto. “Abbiamo perso un po’ di tempo a causa del contatto. Dopo aver sconfitto i nostri concorrenti con la nostra strategia, siamo riusciti ad andare avanti, ma era troppo tardi per arrivare nella top ten. “Il nostro ritmo era abbastanza buono, quindi è un peccato non finire in zona punti. Tuttavia, è stata una buona gara, e non vedo l’ora di tornare in macchina a Singapore”.

Il compagno di squadra Marcus Ericsson ha trovato il suo Gran Premio d’Italia compromesso nel giro di apertura quando ha subito una foratura dopo il contatto con Brendon Hartley. Lo svedese ha ammesso che non era il fine settimana che sperava di avere. Egli ha ha dichiarato: “Non è stato il miglior weekend per me. Per essere onesti, è stata una gara abbastanza dura. Ho fatto una buona partenza, tuttavia, poco dopo sono stato toccato da un’altra vettura che mi ha causato una foratura sul pneumatico posteriore sinistro. Da quel momento in poi è stata una gara difficile. Non vedo l’ora che arrivi Singapore, e sono fiducioso che potremo combattere laggiù “.

Alfa Romeo Sauber

Anche il Team Principal di Alfa Romeo Sauber, Frédéric Vasseur, è d’accordo con entrambi i suoi piloti su quanto sia stato impegnativo il weekend. Il dirigente ha detto: “E ‘stato un fine settimana impegnativo ma tutto sommato abbiamo fatto una buona gara. Marcus e Charles hanno recuperato alcune delle posizioni perse in qualifica e hanno fatto un buon lavoro per farsi strada anche se non sono arrivati in zona punti. Dobbiamo continuare a lavorare sodo e rimanere positivi e concentrati per il prossimo Gran Premio di Singapore “.