in

Jeep Grand Cherokee 2019: annunciato il nuovo restyling e la variante Limited X

La gamma del popolare SUV si aggiorna quest’anno con tante novità e una nuova versione speciale

Jeep Grand Cherokee 2019

Jeep ha in programma di introdurre la nuova generazione di Jeep Grand Cherokee entro il 2022. Ciò, però, non significa che l’attuale modello sia stato dimenticato. Infatti, nelle scorse ore, la casa automobilistica americana ha annunciato una serie di aggiornamenti con il MY 2019 del suo SUV che mira a mantenerlo competitivo fino all’arrivo della nuova generazione.

La maggior parte degli aggiornamenti si concentrano sulla tecnologia. Gli acquirenti saranno sicuramente felici di sapere che il restyling ora dispone di un sistema di infotainment UConnect con display HD da 8,4 pollici compatibile con Android Auto e Apple CarPlay. In aggiunta, la Jeep Cherokee 2019 propone di serie il monitoraggio dei punti ciechi, il rilevamento del percorso incrociato posteriore e una gamma di colori rivista che include Blu Ardesia, Verde Metallizzato e Grigio Pungente.

Jeep Grand Cherokee: svelato il Model Year 2019 del popolare SUV

La grande novità del modello 2019 è l’introduzione della Jeep Cherokee Limited X. Purtroppo, il marchio di FCA non ha lasciato alcuna foto di questa versione speciale del crossover ma ha detto che presenta delle fasce esclusive, un cofano performance, dei cerchi da 20″ e degli inserti in granito. Internamente, la versione Limited X vanta dei sedili in pelle traforata e delle finiture davvero uniche.

Altri punti salienti includono il sistema di Engine Order Cancellation (per ridurre il rumore all’interno dell’abitacolo) e un sistema audio composto da 9 speaker. Per quanto riguarda la Jeep Grand Cherokee Limited, ora vanta un sistema di navigazione standard mentre la variante Overland ottiene dei nuovi cerchi da 20″. La Jeep Grand Cherokee Summit adesso può essere scelta anche con cerchi da 20″ dal design davvero particolare.

Sotto al cofano, le varianti standard del SUV possono essere equipaggiate da un motore V6 da 3.6 litri con potenza di 295 CV e 352 nm di coppia massima o con il V8 da 5.7 litri che eroga 360 CV e 528 nm di coppia massima.

Gli acquirenti che cercano qualcosa di ancora più potente possono optare per la Jeep Grand Cherokee SRT 2019 la quale nasconde sotto al cofano un motore V8 da 6.4 litri che produce una potenza di 475 CV e 636 nm di coppia massima. Il propulsore permette alla vettura di scattare da 0 a 96 km/h in 4,3 secondi prima di raggiungere una velocità massima di 257 km/h.

Infine, la Jeep Grand Cherokee Trackhawk resta la variante top di gamma con il suo motore V8 sovralimentato da 6.2 litri che sviluppa una potenza di 707 CV e 873 nm di coppia massima. Anche se non è presente la nuova powertrain dell’ultima generazione della Dodge Challenger SRT Hellcat, il Trackhawk è in grado di accelerare da 0 a 96 km/h in 3,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 289 km/h.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.