in

Stellantis dovrà pagare una multa negli USA

Il gruppo automobilistico ha trovato l’accordo con lo Stato del Michigan

Marchi Stellantis

Lo stato del Michigan ha finalizzato un accordo con Stellantis sulle violazioni della qualità dell’aria in una fabbrica di Detroit dove la società produce la Jeep Grand Cherokee. Il sito della fabbrica era stato a lungo uno stabilimento di motori per Chrysler. La società ora nota come Stellantis ha annunciato un investimento multimiliardario a Detroit nel 2019 e ha convertito la fabbrica per costruire SUV.

Stellantis: lo stato del Michigan ha inflitto una multa per le violazioni alla qualità dell’aria del suo stabilimento di Detroit

La notizia della nuova fabbrica di Stellantis a Detroit è stata salutata come una vittoria economica per la cosiddetta “Motor City“, ma solo due anni dopo lo stato ha emesso un avviso in cui affermava che il nuovo piano violava le leggi federali e statali sulla qualità dell’aria. Il problema riguardava il reparto verniciatura. Invece di inviare i fumi a quello che viene chiamato un “ossidatore termico rigenerativo” o RTO, per essere pulito, i fumi sono stati convogliati direttamente all’esterno.

Ora, il Dipartimento dell’Ambiente, dei Grandi Laghi e dell’Energia del Michigan ha multato la società di $ 283.832 e ha dichiarato che Stellantis dovrà installare un nuovo sistema RTO entro 90 giorni. Un certo numero di residenti tuttavia non è ancora soddisfatta.

“EGLE ha motivi per chiudere lo stabilimento di FCA”, si legge in un commento anonimo pubblicato dal dipartimento nel suo rapporto sull’accordo di consenso. Stellantis era precedentemente noto come FCA, o Fiat Chrysler America. “FCA non dovrebbe essere in grado di continuare la produzione di veicoli fino al completamento delle riparazioni”, si dice in questi commenti.

Stellantis logo
Stellantis: lo stato del Michigan ha inflitto una multa per le violazioni alla qualità dell’aria del suo stabilimento di Detroit

Altri commentatori hanno notato che l’accordo di consenso non tiene conto della giustizia sociale. La multa inflitta a Stellantis infatti sarà pagata allo stato del Michigan, non ai residenti locali nel quartiere vicino allo stabilimento. Detroit è una città a maggioranza nera e i residenti vicino allo stabilimento soffrono maggiormente a causa dell’inquinamento atmosferico, hanno sostenuto numerosi commentatori. EGLE ha affermato nella sua risposta che rivedrà le sue politiche per ottenere input dai residenti per decisioni future sugli accordi di consenso a seguito di violazioni.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: nuovamente costretta a interrompere la produzione, ecco dove

Looks like you have blocked notifications!