in ,

Sergio Marchionne: anche Donald Trump piange l’amico

Anche il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha voluto ricordare il manager italo canadese con un post su Twitter

Sergio Marchionne e Trump

La morte dell’ex CEO di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, ha suscitato grande commozione e tristezza in tutto il mondo. Anche il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha voluto ricordare il manager italo canadese con un post su Twitter pubblicato la scorsa notte. Trump ha dichiarato: “Sergio Marchionne, che è scomparso oggi, è stato uno dei più brillanti e riusciti dirigenti d’auto dai tempi del leggendario Henry Ford: è stato un grande onore per me conoscere Sergio, ha adorato l’industria automobilistica, e lottato duramente per questo, ci mancherà davvero!”.

Anche il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump piange la scomparsa di Sergio Marchionne

Anche John Elkann si è detto incredulo per la morte del suo ex amministratore delegato. Il rampollo della famiglia Agnelli ha dichiarato: Purtroppo, ciò che temevamo si è avverato: Sergio Marchionne, uomo e amico, se n’è andato, credo che il modo migliore per onorare la sua memoria sia costruire sull’eredità che ci ha lasciato, continuando a sviluppare i valori umani di responsabilità e apertura di cui era il campione più ardente. La mia famiglia e io saremo per sempre grati per quello che ha fatto. I nostri pensieri sono adesso con Manuela e i suoi figli Alessio e Tyler

Ma il cordoglio per Sergio Marchionne non arriva solo da Donald Trump. Anche i suoi colleghi di General Motors, Ford e Daimler hanno voluto ricordare il manager italiano. Mary Barra, presidente e CEO di General Motors ha dichiarato: “Noi di General Motors rivolgiamo le nostre condoglianze alla famiglia e agli amici di Sergio Marchionne, Sergio ha creato una notevole eredità nel settore automobilistico e anche i nostri colleghi di Fiat Chrysler piangono questa improvvisa perdita”.

Sergio Marchionne e Donald Trump

Bill Ford, presidente esecutivo di Ford Motor  ha invece dichiarato: “Sergio Marchionne è stato uno dei leader più rispettati nel settore, la cui creatività e determinazione coraggiosa hanno contribuito a ripristinare le finanze di Chrysler e far crescere Fiat Chrysler trasformandola in una casa automobilistica globale redditizia. La sua straordinaria leadership, il suo candore e la sua passione per l’industria saranno ricordati da tutti quelli che lo hanno conosciuto. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia in questo momento difficile “