in

Alfa Romeo e Fiat: i due marchi vogliono diventare globali

Le due case italiane cercheranno di lanciare solo auto di valenza mondiale

Fiat e Alfa Romeo
Fiat e Alfa Romeo

Alfa Romeo e Fiat sono due dei 14 marchi che fanno parte del gruppo Stellantis società nata nel mese di gennaio del 2021 dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA Groupe. A proposito di queste due famosissime case automobilistiche italiane, c’è grande curiosità di conoscere nel dettaglio il piano di rilancio previsto dai dirigenti di Stellantis.

Alfa Romeo e Fiat vogliono diventare due brand automobilistici globali

Al momento infatti Alfa Romeo e Fiat hanno effettuato tutta una serie di anticipazioni ma non è stato ancora delineato nel dettaglio il loro piano per i prossimi 10 anni. Una cosa però si è già capita e cioè che Stellantis punterà forte su questi due brand destinati ad essere protagonisti del mercato auto a livello globale per molto tempo.

In particolare è emerso che sia Alfa Romeo che Fiat intendono diventare dei brand globali. Il primo a rivelare questa intenzione è stato il nuovo numero della casa automobilistica del Biscione, l’amministratore delegato Jean Philippe Imparato il quale ha detto senza mezzi termini che lo storico marchio milanese punta a diventare l’unico brand premium globale di Stellantis e pertanto saranno lanciate solo auto che possono essere vendute in tutto il mondo.

alfa romeo
Alfa Romeo e Fiat sotto Stellantis vogliono diventare due marchi globali grazie alle future auto che arricchiranno le rispettive gamme

Nelle scorse ore nel corso di un’intervista rilasciata a Quattroruote, un qualcosa di simile è stato affermato anche dal numero uno di Fiat, l’amministratore delegato Olivier Francois, il quale ha detto che fino ad ora per Fiat non è stato possibile lanciare auto di valenza globale ma che adesso grazie a Stellantis ciò sarebbe stato possibile grazie alle future nuove auto che arricchiranno la gamma di Fiat e che inizieranno ad arrivare già a partire dal prossimo anno.

Con queste auto Fiat vuole diventare una specie di Tesla del popolo vendendo auto elettriche a basso costo a cominciare dalla nuova Fiat Panda che deriverà dalla concept Fiat Centoventi e molto probabilmente arriverà nel corso del 2024 con produzione che probabilmente avverrà a Kragujevac in Serbia, preceduta nel 2023 dal B-SUV che invece sarà prodotto a Tychy in Polonia.

Vedremo dunque cos’altro emergerà prossimamente a proposito di queste velleità di Alfa Romeo e Fiat di diventare case automobilistiche importanti a livello planetario.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo 8C Spider: atteso all’asta un raro esemplare praticamente nuovo