in

Stellantis nomina ex dirigente di GM in un ruolo importante

Stellantis ha nominato un ex dirigente della General Motors Co. vicepresidente senior per le risorse umane in Nord America

Stellantis sede

Stellantis ha annunciato nelle scorse ore una novità importante. Il gruppo automobilistico nato dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA Groupe ha nominato un ex dirigente della General Motors Co. vicepresidente senior per le risorse umane in Nord America.

Tobin Williams è responsabile della guida di un team regionale incentrato sulla strategia delle risorse umane, sul talento e sullo sviluppo della leadership. La sua nomina arriva in un momento critico per la casa automobilistica poiché combatte nel competitivo mercato del lavoro per i lavoratori nei suoi stabilimenti e fa crescere il suo team software per creare veicoli connessi del futuro.

Stellantis ha nominato un ex dirigente della General Motors per un ruolo importante

Williams viene da ProMedica Healthcare Systems a Toledo, in Ohio, in qualità di vicepresidente delle risorse umane per il gruppo medico e di terapia intensiva. In precedenza, ha ricoperto varie posizioni di leadership nelle risorse umane durante una carriera di 35 anni presso GM, inclusi ruoli in Brasile, Cina e India.

“Tobin comprende profondamente l’importante ruolo svolto dal talento dei nostri dipendenti nel successo della nostra azienda in questa nuova era”, ha affermato in una dichiarazione Mark Stewart, direttore operativo di Stellantis per il Nord America. “È una grande aggiunta al nostro team e non vediamo l’ora della sua continua leadership e dei suoi risultati” ha concluso il dirigente del gruppo automobilistico.

Stellantis logo
Stellantis ha nominato un ex dirigente della General Motors Co. vicepresidente senior per le risorse umane in Nord America

Il Nord America rimane un mercato fondamentale per la futura crescita di Stellantis. Vedremo dunque quali altre novità arriveranno per il gruppo automobilistico da quell’area del mondo.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: il gruppo automobilistico fornirà a Poste Italiane circa 17.000 veicoli a basse emissioni