in

Citroen: le concessionarie fanno un passo verso la fusione con quelle Peugeot

Le concessionarie Citroen compiono un passo verso la fusione con quelle Citroen, attraverso la nomina dello stesso direttore.

Citroen logo

L’unione fa la forza. Per questo motivo Citroen ha da poco nominato lo stesso amministratore delegato del gruppo di concessionari Peugeot. In effetti, a partire da ora Jacques-Edouard Daubresse combina la funzione di amministratore delegato del GCAP, occupata dall’inizio di giugno 2022, e quella di vicedirettore generale del GCC e DS.

In attesa della creazione della struttura associativa che potrà eventualmente lavorare per tutti i marchi di Stellantis, Jacques-Edouard Daubresse è stato nominato il 13 giugno Vice Direttore Generale del Gruppo Concessionari Citroën & DS (GCC & DS) con la missione principale di sviluppare sinergie tra i vari network di concessionari Stellantis e inizialmente con il Gruppo di concessionarie Peugeot (GCAP). Con il supporto del segretario generale di GCC, Jacques Rio, e i membri dell’ufficio, sarà responsabile della creazione delle necessarie sinergie con le altre divisioni, a partire dal GCAP.

Citroen e Peugeot: un uomo solo al comando (delle concessionarie)

Citroen logo

L’ex guida di DS Automobiles France coniuga adesso le due funzioni con il proposito di riunire gli altri network, in particolare Opel e Fiat. Laureato con un DESS presso l’Università di Parigi II Assas e un MBA presso l’IAE di Parigi, è entrato a far parte di PSA nel 2004. Ha ricoperto per sei anni diversi incarichi di management e finanza in Francia.

Tra il 2010 e il 2015 è stato direttore amministrativo e finanziario nei Paesi Bassi e in Polonia, poi direttore delle operazioni. Nel 2015 ha preso in carica il progetto per la creazione di piattaforme Distrigo per PSA Retail in Europa. Nel 2017 è diventato il responsabile dei ricambi e dei servizi per tutti i marchi del gruppo PSA in Francia. Dal 1° dicembre 2020 fino alla uscita dal Costruttore nel 2022, è stato a capo di DS France.

Peugeot logo

In un momento cruciale dell’evoluzione della distribuzione e di fronte alle molteplici sfide che attendono le reti, il presidente del GCC&DS, Christophe Deluc, ha ritenuto necessario accelerare i passaggi già intrapresi da diversi anni a questa parte con i colleghi di GCAP attraverso gruppi di lavoro congiunti nonché gli argomenti trasversali già affrontati insieme ai colleghi di GNCO e GDFCA.