in

Stellantis: doloroso addio in Francia

A poco più di un anno dalla sua nomina dice addio in Francia Jean-Pierre Mesic, che ha lasciato il reparto vendite BtoB del gruppo

Stellantis sede

Un doloroso addio per Stellantis in Francia. Appena un anno dopo la sua nomina, Jean-Pierre Mesic ha lasciato il reparto vendite BtoB di Stellantis France. Il dirigente aveva preso il posto di Hugues de Laage nel mese di maggio del 2021. Jean-Pierre Mesic (48) è arrivato nel gruppo Stellantis lo scorso maggio dopo una lunga carriera in Renault. Dal 2011 al 2014 è stato, tra l’altro, direttore delle vendite delle flotte per il marchio del diamante, dal 2014 al 2016 vicepresidente responsabile delle vendite flotte internazionali e veicoli usati.

Stellantis: in Francia dice addio Jean Pierre Mesic

È stato poi amministratore delegato di Renault-Nissan per la zona adriatica, dal 2016 al 2019, poi amministratore delegato di Renault Spagna e Portogallo fino a gennaio 2021, quando gli è succeduto Sébastien Guigues. La sua avventura Stellantis non è durata a lungo. Questo dovrebbe forse essere visto come una conseguenza della politica del produttore, che con lettera del 29 ottobre 2021 aveva unilateralmente abolito le condizioni per gli sconti ai professionisti.

Questo nuovo inizio, dopo quello di Jacques-Edouard Daubresse, che ha lasciato la gestione di DS France per entrare a far parte del gruppo di concessionarie Peugeot, solleva interrogativi sulla gestione di Stellantis. Sarebbe in uscita anche una terza persona dell’organigramma di Stellantis France, ma il suo nome non è ancora trapelato.

Stellantis
Stellantis: a poco più di un anno dalla sua nomina dice addio in Francia Jean-Pierre Mesic, che ha lasciato il reparto vendite BtoB del gruppo automobilistico

In attesa della nomina del nuovo direttore, il produttore conferma che Gauthier Helleputte, che già lavora nel reparto BtoB di Stellantis France, agirà come manager ad interim. vedremo dunque quali altre novità arriveranno dalla Francia per il gruppo automobilistico nato dalla fusione di PSA e Fiat Chrysler Automobiles e guidato a livello globale dal numero uno, Carlos Tavares.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: il gruppo automobilistico aderisce a un nuovo progetto per il riciclo delle batterie