in

Stellantis: a Madrid produce già un’auto elettrica ogni 4 unità

In Spagna la rivoluzione elettrica di Stellantis è già partita

Stellantis logo

La rivoluzione verde di Stellantis è giù iniziata. Circa il 25 per cento della produzione totale dello stabilimento che il gruppo automobilistico gestisce vicino alla città di Madrid sarà costituito da veicoli a motore elettrico, attestandosi oggi al 22 per cento. Lo ha confermato, in un incontro con la stampa, la direttrice dello stabilimento consortile di Madrid, Susana Remacha, che ha indicato che delle 20.000 auto prodotte finora quest’anno, circa 4.000 sarebbero dotate di motorizzazione ‘a emissioni zero’.

Stellantis: in Spagna la rivoluzione elettrica è già iniziata

A livello produttivo, la direttrice del sito produttivo dell’azienda guidata da Carlos Tavares ha sottolineato che l’impianto non risente della mancanza di componenti, poiché i modelli sono prodotti su piattaforme combinate, cioè vengono assemblati sia i modelli a combustione che quelli elettrici, il che dà ” una certa flessibilità” alla pianta.

Lo stabilimento Stellantis di Madrid assembla circa 30 auto all’ora, per un totale di circa 444 auto al giorno, suddivise in due turni. Il volume annuo è compreso tra 80.000 e 84.000 veicoli. “In futuro, a seconda della domanda, potrebbe essere esteso a un terzo turno con 400 nuovi dipendenti”, spiega la diretttrice, che ha sottolineato che questo ipotetico aumento significherebbe assemblare circa 150.000 auto all’anno.

Per quanto riguarda la riforma del lavoro, Remacha ha spiegato che hanno mantenuto tutta l’occupazione attuale. Oggi lo stabilimento di Villaverde impiega 2.200 persone. La direttrice dello stabilimento, invece, ha confermato di aver presentato un progetto per la Perte, collegato di pari passo con lo stabilimento di Vigo. “Non possiamo fornire maggiori dettagli”, ha detto Remacha, dopo essere stata interrogata sull’annuncio della fabbrica che il consorzio ha a Figueruelas (Zaragoza).

Stellantis logo
Stellantis: a Madrid il gruppo automobilistico assembla già adesso un’auto elettrica ogni 45 unità

Il direttore di Citroën in Spagna e Portogallo, Nuno Marques, ha invece sottolineato durante l’incontro l’importanza di dare una spinta alle infrastrutture di ricarica.

Ti potrebbe interessare: Stellantis Melfi: sarà la prima a produrre auto su STLA Medium