in

Citroën: la prima elettrica arriverà in India nel 2023

Dovrebbe trattarsi della versione EV della nuova C3

Nuova Citroën C3 inizio produzione
Nuova Citroën C3

Il primo veicolo completamente elettrico di Stellantis in India arriverà nel 2023. L’annuncio è arrivato direttamente dal CEO Carlos Tavares mentre condivideva la strategia EV del gruppo riservata al mercato indiano.

Secondo quanto riportato dal numero uno, Citroën guiderà lo sviluppo dell’elettrificazione in India, anche se Tavares ha dichiarato che Jeep seguirà l’esempio poco dopo.

Nuova Citroën C3 inizio produzione
Nuova Citroën C3

Citroën: il brand francese farà da apripista in India della gamma EV di Stellantis

Il programma Smart Car è stato creato sotto l’egida di Citroën e le versioni EV fanno parte di esso. In India, il brand francese sarà all’avanguardia nel lancio di veicoli a zero emissioni, ha dichiarato il CEO di Stellantis.

Le auto in questione sono state progettate in India nell’ottica della convenienza per i consumatori della classe media. Il dirigente ha affermato che attualmente esiste una differenza di prezzo con i veicoli elettrici che va da 40% al 50% in più rispetto alle auto tradizionali.

In collaborazione con i fornitori, il compito del gruppo automobilistico italo-francese sarà quello di assorbire i costi di produzione aggiuntivi così da proteggere l’accessibilità. Inoltre, verranno lanciate sia auto compatte con una lunghezza inferiore ai 4 metri che veicoli elettrici MPV.

Nuova Citroën C3 inizio produzione

Secondo quanto riportato, la prima auto completamente elettrica di Stellantis dovrebbe essere la versione EV della Citroën C3 di prossima uscita, che presenta un corpo con lunghezza inferiore a 4 metri.

La nuova C3 verrà lanciata in India il mese prossimo, anche se si tratterà della versione tradizionale con motore endotermico. La variante a zero emissioni, invece, seguirà il prossimo anno.

La piattaforma modulare che è presente alla base della nuova Citroën C3 dovrebbe generare un crossover compatto o un SUV e un MPV a sette posti nei prossimi due anni. Ognuno di queste auto avrà anche una versione elettrica.

Nuova Citroën C3 personalizzazione

La sfida più grande per Stellantis è quella di aumentare la produzione locale dei modelli EV, secondo Carlos Tavares. Mentre tutti i modelli specifici per l’India hanno una localizzazione minima del 90% nel piano di sviluppo, la percentuale per l’elettrico è ancora molto lontana.

Stellantis ha riportato di non avere ancora una base di fornitori per raggiungere livelli così elevati di localizzazione per i veicoli elettrici, ma spera che le cose cambino presto. Ad esempio, le batterie attualmente devono essere importate dall’estero. Il gruppo italo-francese cercherà inoltre nuove opportunità per prendere in considerazione l’approvvigionamento locale di batterie per gli EV in modo da ridurre ulteriormente i costi.

Sappiamo che i veicoli elettrici costituiscono una parte molto importante del piano strategico Dare Forward 2030 e svolgevano un ruolo chiave anche in India, seppur non in modo così aggressivo.

Jeep Meridian
Jeep Meridian

Anche Jeep lancerà dei veicoli elettrificati in India

Come detto ad inizio articolo, anche Jeep sarà molto importante nel segmento EV. Stellantis vuole renderlo il brand leader dei SUV elettrici in tutto il mondo entro il 2030. In questo momento, la casa automobilistica americana propone già una serie di vetture ibride plug-in tramite la gamma 4xe e mild hybrid tramite quella e-Hybrid.

Inoltre, l’anno prossimo verrà lanciata la prima Jeep completamente elettrica. In India, Jeep ha recentemente introdotto il SUV a tre file Meridian mentre entro la fine di quest’anno sarà presentata la Grand Cherokee assemblata localmente.