in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: come sono andate le vendite in Italia da gennaio a giugno 2018

L’Alfa Romeo Stelvio continua a portarsi a casa degli ottimi risultati di vendita a differenza della sua sorella minore Giulia

Alfa Romeo Giulia e Stelvio primo semestre 2018

I primi 6 mesi del 2018 si sono conclusi da qualche giorno. Molti sono curiosi di sapere come ha affrontato Alfa Romeo il primo semestre di quest’anno e in particolare le sue due più recenti auto della gamma: Alfa Romeo Stelvio e Giulia.

In questa prima metà del 2018, il SUV ha visto un aumento delle immatricolazioni rispetto allo scorso anno in Italia mentre, al contrario, la berlina di segmento D non ha ottenuto i risultati sperati dal celebre marchio di Arese.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio primo semestre 2018

Alfa Romeo: il primo semestre del 2018 si conclude bene per lo Stelvio ma male per la Giulia

In particolare, nei primi 6 mesi dell’anno, l’Alfa Romeo Stelvio si è confermato al vertice del suo segmento per quanto riguarda il mercato italiano con 7750 esemplari immatricolati tra gennaio e giugno. Inoltre, dopo aver chiuso il mese di giugno con 1192 unità consegnate, lo Sport Utility Vehicle del Biscione, per il sesto mese consecutivo, ha superato in Italia oltre 1000 immatricolazioni mensili.

Come detto poco fa, l’Alfa Romeo Giulia, invece, ha registrato dei risultati alquanto deludenti. Infatti, fino ad ora la berlina D dello storico marchio di Fiat Chrysler Automobiles è stata venduta in Italia per 4318 volte. Ciò significa che, rispetto allo stesso periodo del 2017, gli esemplari consegnati sono diminuiti del 27%.

Se ciò non bastasse, la Giulia, a differenza dell’Alfa Romeo Stelvio, non ha mai raggiunto almeno 1000 immatricolazioni mensili mentre lo scorso anno questo risultato è stato pervenuto più volte. Speriamo che le performance di vendita possano migliorare nei prossimi mesi, magari con l’arrivo della versione 2019.

Lascia un commento