in

Alfa Romeo Sauber: Ericsson e Leclerc soddisfatti di come sono andate le cose in Austria

Buon risultato in Austria per il team Alfa Romeo Sauber che porta entrambi i piloti in zona punti, non accadeva dal 2015

Charles Leclerc e Marcus Ericsson nel Gran Premio d’Austria sono stati protagonisti di una buonissima prestazioni. I due giovani piloti della scuderia Alfa Romeo Sauber hanno chiuso il proprio Gran Premio in nona e decima posizione andando entrambi a punti. Si tratta di un evento che non accadeva da moltissimo tempo in Sauber. Infatti sono passati più di tre anni da quando la squadra svizzera non aveva visto entrambe le sue monoposto entrare nella top 10 di un Gran Premio. 

Alfa Romeo Sauber: entrambe le monoposto in zona punti nel GP d’Austria, non accadeva dal 2015

Charles Leclerc parlando del suo primo Gran Premio d’Austria ha dichiarato: “E ‘stata una bella giornata per me. Dopo aver guadagnato alcune posizioni all’inizio della gara, ho avuto alcuni problemi che mi hanno fatto perdere qualche posizione ed è stato difficile salire fino alla zona punti” Il pilota monegasco di Alfa Romeo Sauber ha poi continuato dicendo: ” E ‘fantastico per il team che entrambe le vetture hanno terminato nella top 10. Questo ci motiva ancora di più per le prossime gare, e io sono felice di vedere che cosa accadrà. ” 

Le parole di Marcus Ericsson dopo il GP d’Austria

Ancora meglio ha fatto Marcus Ericsson. Il pilota svedese che ad inizio gara era 17 esimo ha concluso il suo Gran Premio di Formula 1 al nono posto sopravanzando il compagno di squadra di una posizione. “Questa gara è stata eccellente”, ha spiegato lo svedese. “Ero a mio agio in macchina, ho avuto un buon passo dall’inizio della gara.”

“La nostra strategia ha funzionato molto bene. I meccanici hanno comunque fatto un buonissimo pit stop e sono molto orgoglioso della squadra.La scuderia ottiene un grande risultato con entrambe le vetture in zona punti oggi, soprattutto dopo le nostre difficoltà nelle qualifiche di ieri. Tutti possiamo essere fieri del risultato. Sono molto felice per la squadra e per me. Non vedo l’ora di essere a Silverstone, uno dei miei circuiti preferiti.”