in

Stellantis: nuove strategie in Cina in competizione con Tesla?

Stellantis: secondo gli analisti di mercato presto dovrebbe rivelare le sue strategie per la Cina

Stellantis
Stellantis

Gli analisti di mercato si aspettano che presto il gruppo Stellantis rivelerà le sue strategie di rilancio in Cina. Queste dovrebbero venire rivelate il prossimo 1 marzo quando il gruppo automobilistico guidato dal CEO Carlos Tavares svelerà i suoi piani futuri. Si dice che la futura strategia di Stellantis possa portarla a competere nel giro di alcuni anni con Tesla.

L’1 marzo Stellantis potrebbe svelare i suoi piani per la Cina

L’anno scorso, ad ottobre, Stellantis ha annunciato che venderà il suo marchio DS in Cina. Aggiungendo che annunceranno un nuovo piano per la Cina entro l’inizio del 2022. Sebbene le azioni complessive del gruppo abbiano sovraperformato Tesla, in Cina le vendite del gruppo sono state a dir poco deludenti.

L’amministratore delegato Carlos Tavares ha promesso di mantenere i 14 marchi del gruppo a condizione che ciascuno si concentri sui suoi mercati e segmenti più forti. La Cina è stata la forza di Tesla da quando la Gigafactory di Shanghai ha iniziato la produzione. Hanno anche forti valori di esportazione e vendite locali. Dunque servirà un piano perfetto a Stellantis per riuscire a raggiungere e superare gli americani.

Stellantis
Stellantis: secondo gli analisti di mercato presto dovrebbe rivelare le sue strategie per la Cina dove potrebbe competere con Tesla

Tavares ha tracciato una strategia di elettrificazione da 30 miliardi di euro, insieme ad alleanze con  Foxconn e Amazon. Il gruppo è inoltre concentrato sull’accelerazione dello sviluppo di software e semiconduttori per i futuri veicoli connessi. Tutto questo è fondamentale per poter sperare di migliorare notevolmente le cose in Cina dove attualmente il gruppo automobilistico ha scarso appeal.

Si tratta di una grave pecca considerato che Stellantis è uno dei gruppi automobilistici più importanti al mondo. Fare bene in Cina sarà sempre più importante. Per questo il gruppo punterà sulle auto elettriche e connesse per sfondare anche in quel paese.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: per il gruppo automobilistico resta incerto il destino delle fabbriche europee