in ,

Ferrari: Vettel si assume le responsabilità dell’incidente che lo ha coinvolto

Il pilota tedesco di Ferrari ha ammesso le sue colpe nell’incidente che al primo giro lo ha costretto a ripartire dall’ultima posizione

Ferrari
Ferrari

Sebastian Vettel ha ammesso le sue colpe per l’incidente che ha coinvolto la sua Ferrari e la Mercedes di Bottas nel primo giro del Gran Premio di Francia e che lo ha fatto precipitare sino all’ultimo posto. Il pilota tedesco della scuderia del cavallino rampante ha dichiarato: “La mia partenza è stata troppo buona, ma poi non avevo nessun posto dove andare, è stato un mio errore, ho provato a frenare prima e ad uscire, ma non avevo spazio o grip, ero molto vicino alla macchina davanti e anche a quella accanto a me”, ha spiegato. 

Ferrari: ecco le dichiarazioni di Sebastian Vettel dopo il quinto posto nel Gran Premio di Francia

Il pilota di Ferrari ha poi continuato dicendo: “Valtteri ha provato a recuperare la sua posizione all’esterno, il che è abbastanza giusto, ma poi non avevo nessun posto dove andare perché la curva era a sinistra”. 

Riferendosi al resto della gara, Vettel ha dichiarato: “Abbiamo avuto un buon passo e alla fine avevo pneumatici molto più freschi degli altri”. “Penso che abbiamo avuto un buon andamento che ci avrebbe consentito di tenere il ritmo di Mercedes”, ha aggiunto Vettel, che ora è dietro al nuovo leader, il britannico Lewis Hamilton (Mercedes), vincitore della gara e che ha un margine di 14 punti nella classifica generale dei piloti. 

Alla domanda se ci fosse qualcosa che sentiva avrebbe fatto diversamente se avesse potuto rivivere il momento dell’incidente, Vettel ha risposto: “Con il senno di poi, mi sarebbe piaciuto avere una partenza peggiore, perché allora sarebbe stato più semplice e soprattutto non mi sarei trovato in quella posizione.

Nonostante i suoi problemi al primo giro, Sebastian Vettel è stato ancora una volta incoronato pilota del giorno in Francia. Ciò è avvenuto grazie a una corsa molto spavalda che gli ha consentito dopo essere sceso al 17 esimo posto di risalire fino al quinto posto finale. Il pilota tedesco di Ferrari è riuscito anche a regalare ai suoi tifosi una serie di sorpassi davvero emozionanti che gli hanno consentito di limitare i danni nonostante i problemi alla partenza.