in

Stellantis: alcuni impianti rimarranno aperti anche durante le feste

Stellantis: alcuni stabilimenti del gruppo rimarranno aperti anche durante le festività natalizie per recuperare i giorni persi e soddisfare la domanda

Situazione non omogena in casa Stellantis. Se la maggior parte degli stabilimenti hanno già chiuso o stanno per chiudere i battenti in vista delle festività natalizie, negli Stati Uniti alcuni impianti del gruppo automobilistico rimarranno aperti per far fronte alle numerose richieste di nuove auto che sono pervenute.

Stellantis: alcuni impianti rimarranno aperti anche durante le feste

In particolare ci riferiamo agli stabilimenti che Stellantis ha in Michigan, Ohio e Messico che rimarranno in funzione per alcuni giorni durante la tipica pausa festiva della prossima settimana, mentre la mancanza di domanda per altri veicoli lascerà alcuni stabilimenti inattivi per gran parte di gennaio.

Il fatto che alcuni impianti rimarranno aperti deriva anche dalla crisi dei semiconduttori che durante il 2021 ha spesso bloccato la produzione e dunque alcuni stabilimenti sperano in parte di recuperare in questi giorni quanto perso negli scorsi mesi.

Ad esempio lunedì e martedì sarà operativo lo stabilimento di assemblaggio Mack di Detroit, sede della Jeep Grand Cherokee a tre file e ora anche di quella a due file. Stessa storia anche per il sito produttivo Sterling Heights Assembly Plant, che produce i pickup Ram e per il Toledo Assembly Complex in Ohio, che sforna il SUV Jeep Wrangler e il pickup Jeep Gladiator.

Stellantis
Stellantis: alcuni stabilimenti del gruppo rimarranno aperti anche durante le festività natalizie per recuperare i giorni persi e soddisfare la domanda

Inoltre lo stabilimento di assemblaggio di Toluca in Messico funzionerà il 29 dicembre per produrre la Jeep Compass. Lo stabilimento di assemblaggio di pickup di Warren, dove sono realizzati i pickup Ram Classic e i SUV Wagoneer, funzionerà solo lunedì.

Di contro in altri stabilimenti non si lavorerà per molto tempo. Ad esempio a Belvidere, dove viene prodotta Jeep Cherokee, è previsto uno stop alla produzione sino al 14 gennaio. A Windsor in Ontario non si lavorerà fino al 21 gennaio. Ancora peggio va all’altro stabilimento canadese di Stellantis a Brampton dove la produzione rimarrà ferma fino al 26 gennaio.

Infine segnaliamo che lo stabilimento di assemblaggio di furgoni a Saltillo in Messico sarà inattivo dal 3 gennaio al 10 febbraio per ristrutturazione.

Ti potrebbe interessare: Stellantis vuole diventare un’azienda tecnologica incentrata sulla mobilità

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento