in

Stellantis ha trovato un modo per eliminare i cattivi odori

Stellantis forse ha trovato una soluzione per eliminare il problema dei cattivi odori che escono dal suo stabilimento di Detroit

Stellantis installerà nuovi condotti e attrezzature entro la fine dell’anno per affrontare una violazione dello stato del Michigan nel suo nuovo stabilimento Jeep a Detroit, secondo il direttore dello stabilimento.

Gli ispettori della Divisione della qualità dell’aria del Dipartimento dell’ambiente, dei Grandi Laghi e dell’Energia del Michigan il mese scorso hanno osservato che le emissioni di vernice di una parte del nuovo reparto di verniciatura dell’impianto di assemblaggio di Mack non venivano convogliate a un ossidante termico rigenerativo per limitarne il rilascio nell’aria.

Il controllo dell’inquinamento è un requisito nel permesso per lo stabilimento che produce il SUV Jeep Grand Cherokee a tre file e presto, il Grand Cherokee a due file di prossima generazione. L’attuale condotto è collegato a un camino di scarico, ha scritto Michael Brieda, direttore dello stabilimento di Mack, in una lettera di risposta a EGLE.

Stellantis forse ha risolto il problema dei cattivi odori a Detroit

Quel condotto sarà scollegato e collegato a nuovi condotti che indirizzeranno le emissioni di composti organici volatili a un concentratore e quindi all’ossidatore, secondo quanto indicato dal permesso della società. I composti organici volatili possono diventare il gas tossico ozono quando vengono rilasciati nell’atmosfera.

La correzione richiede nuove apparecchiature elettriche, apparecchiature e controller, ha scritto Brieda. I lavori inizieranno a fine mese. Dopo la sua installazione, verranno effettuati anche test sulla capacità del sistema di catturare le emissioni.

Lo stabilimento Stellantis di Detroit, che ha iniziato a consegnare veicoli ai concessionari a giugno, ha subito tre violazioni della qualità dell’aria dalla fine di settembre. Le altre due violazioni hanno a che fare con la qualità della vita dei vicini che si sono lamentati degli odori di vernice dell’impianto. I residenti di Beniteau Street, alcuni dei cui cortili ora guardano l’impianto, hanno presentato una petizione e protestato contro l’azienda per fare di più per affrontare i problemi di salute che vivono dietro l’impianto.

La società ha assunto una società di ingegneria esterna per aiutarla a identificare modi per mitigare ulteriormente gli odori e impostare una hotline comunitaria per aiutare a risolvere i reclami relativi agli odori. Ha inviato una lettera ai destinatari nella comunità della sua newsletter trimestrale su come sta rispondendo alla violazione.

Anche l’impianto di assemblaggio di Warren ha un problema di canalizzazione simile a quello dell’impianto di Mack. Secondo Stellantis, EGLE ha emesso una violazione presso lo stabilimento dei modelli Wagoneer, Grand Wagoneer e Ram Classic dopo che la società l’ha notificata del problema.

Le violazioni arrivano dopo che Stellantis ha apportato importanti aggiornamenti a entrambe le strutture. Un investimento di 1,6 miliardi di dollari ha ampliato due stabilimenti di motori sul lato est di Detroit per creare il nuovo stabilimento di assemblaggio Mack. Warren ha ricevuto un aggiornamento da 1,5 miliardi di dollari.

 

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento