in

Stellantis ha intenzione di produrre 8 milioni di auto elettriche all’anno

Il 70% delle auto vendute in Europa dopo il 2030 dovrebbero essere elettriche

Stellantis

Stellantis ha dichiarato che le sue quattro nuove piattaforme elettriche, nessuna delle quali ancora in funzione, avranno la capacità di sopportare una produzione fino a 2 milioni di unità all’anno su ciascuna, per un totale di 8 milioni di vetture elettriche ogni anno.

Si tratta di un volume di produzione particolarmente elevato per il nuovo gruppo automobilistico italo-francese, che potrà così affrontare senza problemi il passaggio all’elettrico con efficienza e riduzione dei costi.

Stellantis: le quattro nuove piattaforme produrranno fino a 2 milioni di auto elettriche all’anno

Santo Ficili, amministratore delegato di Stellantis Italia, ha rivelato che il gruppo prevede di investire ben 30 miliardi di euro nell’elettrificazione delle sue auto entro il 2025. Ficili ha spiegato che le quattro piattaforme sono state progettate per essere altamente flessibili e con condivisione delle parti, in modo da creare economie di scala.

In questo caso, il dirigente parla di un’economia di scala di 5 miliardi di euro all’anno con la condivisione di parti e componenti. Sebbene queste quattro piattaforme (STLA Small, Medium, Large e Frame) possono accogliere motori a combustione interna, l’idea è che dopo il 2030 Stellantis avrà il 70% delle sue auto vendute con propulsione elettrica in Europa.

Santo Ficili ha dichiarato inoltre che, mentre la produzione di EV richiede più denaro rispetto alle auto con motore endotermico, il volume alla fine ridurrà e uniformerà tale costo. Ha anche affermato che c’è una maggiore necessità di fornire finanziamenti ai consumatori per acquistare auto elettriche e una vasta infrastruttura di ricarica per supportare la domanda.

Ad ogni modo, Stellantis avrà ancora una parte della sua gamma globale che farà affidamento su benzina e diesel. È il caso del Sud America dove la tecnologia ibrida è la soluzione su cui scommettono la maggior parte dei produttori, vista l’ampia diffusione dell’etanolo, anche se le auto elettriche primo poi arriveranno poiché non tutti avranno prodotti che adotteranno queste soluzioni.

Non ci resta che attendere i prossimi mesi per scoprire quali saranno i primi veicoli di Stellantis ad utilizzare le quattro piattaforme succitate.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento