in

Stellantis: nominato un nuovo responsabile delle risorse umane

Massimo Cavallo è entrato a far parte dell’azienda nel 1994

Stellantis ha annunciato nelle scorse ore che Massimo Cavallo è il nuovo responsabile dell’area risorse umane del gruppo automobilistico italo-francese in Sud America. In precedenza, il dirigente italiano ha lavorato come direttore delle risorse umane presso Marelli in Sud America e nel settore aftermarket global da gennaio 2019.

Secondo Stellantis, Cavallo darà priorità al contribuire alla crescita del gruppo come HR strategico e dovrebbe far progredire i programmi di diversità e inclusione, oltre al progetto New Era of Agility (NEA). Questo ha l’obiettivo di bilanciare la modalità di lavoro in presenza e da remoto dopo lo scoppio della pandemia di COVID-19.

Massimo Cavallo Stellantis
Massimo Cavallo è il nuovo responsabile dell’area risorse umane di Stellantis Sud America

Stellantis: Massimo Cavallo è stato nominato nuovo responsabile dell’area risorse umane della divisione sudamericana

Un’altra enfasi è sullo sviluppo del talento e sull’avere competenze sempre aggiornate in linea con i rapidi e costanti cambiamenti del mondo moderno. L’area risorse umane deve essere sempre in anticipo sui tempi, anticipando le esigenze dell’impresa”, ha dichiarato Cavallo.

Laureato in Economia e Gestione delle imprese presso l’Università degli Studi di Torino, Massimo Cavallo è entrato in azienda nel 1994. Nel corso degli anni ha ricoperto una serie di ruoli in Italia, Polonia, Argentina e Brasile, oltre ad aver operato nelle joint-venture costruite nel 2003 tra Fiat e General Motors (GM) nelle aree shopping e powertrain.

Il dirigente ha inoltre diretto per sette anni le risorse umane di Comau in America Latina, ricoprendo per due anni la carica di direttore generale e amministratore delegato di Comau in Argentina. È stato anche il direttore delle risorse umane in Polonia, tra le altre posizioni di rilievo ricoperte nel gruppo. Dalla sua lunga esperienza in azienda, porta come valori il rispetto per le persone, valorizzando la diversità e la cooperazione, il lavoro di squadra, l’eccellenza e l’agilità.

Il nostro obiettivo strategico è lo sviluppo e l’innovazione delle persone. Questi sono i nostri principi differenziali”, ha concluso Massimo Cavallo.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento