in

Stellantis: importante novità in USA

Stellantis ha annunciato giovedì di aver aggiunto Ignition Media Group al suo elenco di agenzie di marketing esterne

Stellantis

Stellantis ha annunciato giovedì di aver aggiunto Ignition Media Group, una società di consulenza e marketing boutique con sede a Detroit guidata da Dennis Archer Jr., al suo elenco di agenzie di marketing esterne. La casa automobilistica lavorerà con la pratica Soundcheck di Ignition, che “fungerà da cassa di risonanza e partner di pensiero multiculturale, per aiutare a plasmare e rafforzare le strategie mediatiche e di marketing di Stellantis”, secondo un comunicato stampa. Il lavoro di Ignition si concentrerà sui marchi nordamericani di Stellantis, tra cui Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Jeep e Ram.

“L’aggiunta di Ignition Media Group al nostro elenco di partner di marketing strategico ci aiuterà a fornire un approccio più intelligente, più completo e coeso alle nostre strategie multimediali e di marketing, fornendoci valutazioni più sincere sul lavoro rivolto ai consumatori in generale”, ha dichiarato Marissa Hunter, vicepresidente di marketing per Stellantis North America, ha dichiarato in una nota.

“Attraverso questa nuova alleanza con Ignition Media Group“, ha aggiunto, “anche il nostro impegno per l’emancipazione economica di proprietà di minoranze continua a evolversi e prendere forma, assicurandoci di essere consapevoli del pubblico e culturalmente inclusivi in ​​tutto il nostro portafoglio multimarca”.

In una dichiarazione, Archer Jr., figlio dell’ex sindaco di Detroit Dennis Archer, ha affermato che il suo team è “estasiato di lavorare con Stellantis e di unirsi a loro nel loro percorso per garantire che i loro messaggi di marketing siano rappresentativi della loro base di consumatori attuale e desiderata. “ La partnership tra Stellantis e Ignition è nata da una relazione di lunga data tra le due società, ha detto Archer.

Ignition ha fornito feedback sulla messaggistica interna ed esterna della casa automobilistica, sulle assunzioni e sulle campagne pubblicitarie, ha affermato Archer. Ora, in base a un accordo a lungo termine, “siamo lì per assicurarci che i messaggi risuonano con il pubblico più ampio possibile e che i consumatori si sentano i benvenuti nei marchi Stellantis“, ha affermato. “Il nostro ruolo è supportare l’infrastruttura interna di cui dispongono e lavorare insieme alle loro agenzie esterne per garantire collettivamente che la messaggistica sia inclusiva, efficace e ancora di impatto”.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento