in

Abolizione del superbollo: possibile riforma fiscale

La futura riforma fiscale del Governo Draghi potrebbe prevedere l’abolizione del superbollo. Rientra nell’eliminazione delle micro tasse

Le due tasse sulla proprietà dell’auto le conoscono tutti. Una è il bollo, da versare alle Regioni. Una seconda è il superbollo, per le vetture più potenti. Ma la futura riforma fiscale del Governo Draghi potrebbe prevedere l’abolizione del superbollo. La legge delega fiscale vale un taglio compreso tra 500 e 800 milioni: eliminerebbe i microprelievi, come il superbollo.

Andiamo con ordine. Il disastro del superbollo (perché di questo si tratta, con le auto scappate all’estero e l’indotto distrutto, in cambio di incassi ridicoli per l’erario) nasce col Governo di Silvio Berlusconi nel 2011. Questo Esecutivo piazza l’addizionale erariale alla tassa automobilistica, introdotta nell’estate 2011 per le auto di potenza superiore a 225 kW (306 CV): 10 euro a kW.

Una stangatina dal Governo Berlusconi, che in realtà aveva ipotizzato l’abolizione del bollo normale, mai avvenuta.

Una batosta senza precedenti arriva col giro di vite fortissimo del Governo dei tecnici di Mario Monti. Il superbollo oltre 185 kW (252 CV): prima era 225 kW, una differenza abissale. Tale da coinvolgere un numero molto più alto di macchine. Non solo:  20 euro per ogni kW sopra la soglia, il doppio rispetto ai 10 euro di prima per kW. 

Abolizione del superbollo: meglio tardi che mai

La doppia stretta di Monti non lascia scampo. A distanza di oltre 15 anni, adesso, il Governo Draghi tenta di porre rimedio. Perché? Facile. I soldi che ne ha ricavato lo Stato (gettito fiscale) è stato quantificato come inferiore allo 0,01% del totale delle entrate. Il superbollo è nato male, e potrebbe finalmente scomparire dalla nazione, dopo aver combinato parecchi pasticci. Meglio tardi che mai. 

L’abolizione delle imposte minori ha un ok della Commissione parlamentare: spetta ora al Governo, il quale aveva in programma di dare operare già a settembre. Ma si andrà a ottobre. Draghi mita alla eliminazione delle piccole e micro imposte, erariali e locali, che ni decenni si sono solo moltiplicate a dismisura in Italia.

Viceversa, segnaliamo una bufala che va forte in Internet: bollo auto eliminato dal Governo Draghi. Non è vero assolutamente nulla.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento