in

All’asta il Motorhome Ferrari di Schumacher, Alesi e Barrichello

In vendita all’asta l’Iveco Fiat 370, il Motorhome Ferrari che ha ospitato innumerevoli campioni.

All'asta il Motorhome Ferrariari

Durante l’appuntamento con l’Historic Minardi Day, in calendario il 28 e 29 agosto ad Imola, presso il famoso Autodromo, un pezzo di storia del cavallino rampante, il Motorhome Ferrari sarà battuto all’asta.

Parliamo dell’Iveco Fiat 370, che per anni è stato il Motorhome della Ferrari nel Mondiale di Formula uno.

Appuntamento ad Imola il 28 e 29 febbraio, anche Ferrari al centro della rassegna

Come detto in premessa, il 28 e 29 agosto all’Autodromo di Imola via alla Historic Minardi Day. Tra i tanti eventi della due giorni imolese, anche un’asta di vetture e cimeli legati al mondo delle corse.

E come si sa, s si parla di corse la Ferrari ha in ruolo non certo da comprimario.

All’asta il Motorhome Ferrari di Alesi, Barrichello e soprattutto Shummy

Proprio tra i cimeli, le auto e le cose che riguardano le corse che verranno battuti all’asta, c’è pure un vecchio Motorhome della casa del cavallino rampante.

Si tratta del Motorhome che ha ospitato campioni come Jean Alesi, Ruben Barrichello e Michael Schumacher.

Parliamo dell’Iveco Fiat 370, un 12 metri di lunghezza, che monta un motore 6 cilindri della Fiat, un turbo da 13.798 cc.

All’Historic Minardi Day quindi all’asta questo Autobus GT Iveco utilizzato dalla Ferrari per i modiali di Formula Uno e che ha girato i circuiti più popolari del campionato del Mondo.

Il Fiat Iveco 370 è il Motorhome allestito dalla carrozzeria Orlandi su commissione della casa del Cavallino Rampante. SI tratta di un Autobus appositamente modificato e predisposto per le esigenze della Ferrari durante le trasferte del Mondiale di Formula Uno.

Il Fiat Iveco 370 esordì al seguito della Ferrari, nel lontano 1993. Nel Motorhome erano predisposti Uffici riunione ma anche spazio relax dedicato ai piloti. E come detto erano i tempi di Michael Shumacher e degli altri volti noti del mondiale e del Cavallino Rampante.

Tra il 1997 e il 2005 viene utilizzato come base d’appoggio durante i test ufficiali Ferrari. Abbiamo già citato il grande Michael Shumacher come utilizzatore del Motorhome, ma anche Barichello e Alesi, ma c’è stato pure Berger e i grandi tecnici che hanno avuto un passato con la casa di Maranello, cioè i famosi Jean Todt, Ross Brown e Stefano Domenicali che nel Motorhome facevano le riunioni tecniche.

Cosa dovrebbe spingere gli acquirenti all’acquisto del cimelio Ferrari

Oltre alla storia, ai volti noti che hanno avuto a che fare con quel nostalgico Motorhome, anche le sue dotazioni potrebbero essere di appeal agli interessati. Nel grosso Autobus infatti c’è la sala briefing, lo spazio relax per i piloti, un gruppo elettrogeno, un sistema di climatizzazione, ambienti insonorizzati, vetri oscurati, letto massaggi e anche tv satellitare e connessione internet.

Un autobus GT davvero speciale, di colore rosso come la Ferrari e che rappresenta un pezzo di storia del Cavallino Rampante. È nella forbice compresa tra i 170 e i 210 mila euro il prezzo di vendita che si ipotizza potrà essere venduto il mezzo.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento