in

Jeep Commander: la versione diesel proporrà più coppia

La produzione prevista per settembre sarà limitata a 910 esemplari

Nuovo Jeep Commander ultimo teaser

La nuova generazione del Jeep Commander sarà svelata ufficialmente il 26 agosto, diventando il terzo modello della casa automobilistica americana ad essere prodotto in Brasile. Con sette posti a sedere e dimensioni più grandi della Compass, il nuovo Commander supererà gli altri modelli del marchio non solo per il prezzo ma anche nelle caratteristiche orientate al lusso.

Un giornalista brasiliano ha confermato nelle scorse ore che il nuovo SUV a tre file sarà proposto inizialmente in sole due versioni chiamate Limited e Overland, come riportato in un recente articolo. Quest’ultimo avrà un tetto apribile elettrico panoramico. Entrambe saranno equipaggiate dal motore GSE Turbo benzina da 1.3 litri con potenza di 180 CV con alimentazione tramite benzina e 185 CV con etanolo.

Nuovo Jeep Commander test finali foto spia
Nuovo Jeep Commander, una delle ultime foto spia pubblicate in rete

Jeep Commander: la nuova generazione avrà un motore diesel con maggior coppia

Oltre a questo, il marchio di Stellantis prevede di offrire una versione diesel di entrambi gli allestimenti del nuovo Commander con sotto il cofano il Multijet da 2 litri. Questo riceverà una diversa taratura e non potrà offrire i 203 CV previsti invece nella versione destinata al mercato indiano.

La coppia passerà da 350 a 373 nm e questo porterà a un cambio del nome da D350 della Compass a D380. La potenza, invece, rimarrà di 170 CV. La maggiore coppia permetterà al Jeep Commander di nuova generazione di proporre delle prestazioni superiori. Accanto al propulsore diesel sarà installata la trasmissione automatica ZF 9HP a 9 rapporti, così come la trazione integrale.

Nuovo Jeep Commander foto spia San Paolo

La versione benzina, invece, avrà un cambio a 6 marce prodotto dalla giapponese Aisin e la trazione anteriore. Non mancherà un pacchetto completo di sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS+), oltre alla connessione Internet tramite rete 4G e una propria rete Wi-Fi e vari servizi dedicati.

L’abitacolo del nuovo Jeep Commander sarà più raffinato rispetto a quello dei modelli inferiori. Gli occupanti del SUV a sette posti avranno la possibilità di godere di climatizzatore bizona, quadro strumenti digitale e sistema di infotainment con schermo touch da 10.1 pollici e supporto Apple CarPlay e Android Auto (anche via wireless).

Lo stesso giornalista brasiliano afferma che la produzione prevista per settembre sarà limitata a 910 esemplari, di cui 400 per i test drive in concessionaria e 510 per i primi acquirenti. Per ora sembra improbabile il lancio di una versione speciale dedicata all’80º avversario del brand statunitense, ma forse qualche novità potrebbe arrivare nei prossimi mesi con l’aumento della produzione.

Nuovo Jeep Commander abitacolo
Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento