in

Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 del 1974 da 1,9 milioni all’asta

Sotto il cofano è presente un motore V12 da 3 litri capace di generare oltre 500 CV di potenza

Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 1974 asta

Nel corso dell’asta Quail Lodge che si terrà il 13 agosto 2021, Bonhams proporrà una bellissima Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 del 1974 in condizioni davvero ottime. La casa d’aste prevede di venderla a una cifra compresa fra 1,4 e 1,9 milioni di euro.

Nel 1967, Alfa Romeo e Autodelta hanno prodotto congiuntamente una sportiva chiamata Tipo 33, utilizzando una serie di motori e metodi di costruzione del telaio nel corso del decennio successivo. Infatti, la vettura partì con un V8 da 2 litri in un telaio tubolare, passando a un V8 da 3 litri in un telaio monoscocca, prima di concludere la sua carriera con un V12 da 3 litri in un altro tipo di telaio.

Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 1974 asta
Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 motore

Alfa Romeo Tipo 33 TT 12: Bonhams proporrà all’asta un esemplare vincente della Tipo 33

La stagione dell’esordio della Tipo 33/2 non fu molto vincente. Delle tre classiche endurance iscritte, 12 Ore di Sebring, Targa Florio e 1000 km del Nurburgring, solo una ha portato al traguardo la vettura. I suoi problemi di affidabilità furono risolti con la Tipo 33 B-2 che riuscì a conquistare la classe dei prototipi da 2 litri a Daytona, seguita da altre vittorie alla Targa Florio, alla 1000 km del Nurburgring e alla Le Mans.

Dopodiché arrivò la Tipo 33/3 con il suo motore da 3 litri. Inizialmente, la vettura si dimostrò altrettanto inaffidabile, ma nel 1971 arrivarono le prime vittorie assolute. Dopo essersi ritirata temporaneamente, la casa automobilistica di Arese tornò nel 1974 con l’Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 con il suo motore a 12 cilindri da 3 litri capace di sviluppare 507 CV di potenza a 11.000 g/min e abbinato a un cambio manuale a 5 rapporti.

Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 1974 asta

La stagione iniziò a Monza e con varie vittorie conquistate a Monza, Spa, Dijon, Watkins Glen, Nurburgring, Targa Florio e altro ancora. La Tipo 33 TT 12 è stata la variante di maggior successo della Tipo 33, vincendo sette delle otto gare a cui il team Autodelta ha partecipato nel 1975.

Il telaio n°010 atteso all’asta ha giocato un ruolo importante in quella stagione ed è considerata un’auto vincitrice del campionato. Secondo la documentazione di fabbrica Alfa Romeo/Autodelta presente in archivio, il telaio 010 è stato prodotto nel 1974. Ha visto la sua prima uscita alla 1000 km di Imola in quell’anno e avrebbe poi corso in tutte e otto le gare della stagione del campionato del mondo 1975, guidata principalmente dai leggendari piloti Derek Bell e Henri Pescarolo.

Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 1974 asta

La prima gara per la Tipo 33 TT 12 fu la 1000 km del Mugello del 23 marzo del ‘75. In questa gara, il telaio 010 fu affidato ad Arturo Merzario e Jacky Ickx, che la qualificarono in pole position. La gara terminò con una seconda posizione a seguito di un inaspettato pit-stop. Il maggior successo della stagione è stato a giugno, alla 1000 km Zeltweg in Austria.

Dopo la vittoriosa stagione del 1965, Alfa Romeo decise di ritirare il telaio 010 e la vendette a un giudice, all’epoca aspirante collezionista e pilota d’epoca. Durante questa proprietà, l’Alfa Romeo Tipo 33 TT 12 è stata una concorrente attiva e competitiva nelle gare d’epoca statunitensi, fra cui diverse vittorie conquistate a Monterey Historic Automobile Races. Oggi, l’auto si presenta con la sua livrea originale del campionato del mondo 1975.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento