in

Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita del 1957 all’asta

La vettura ha ricevuto anche la certificazione Automotoclub Storico Italiano

Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita 1957 asta

Una rara Alfa Romeo sarà proposta all’asta da RM Sotheby’s il 12-14 agosto 2021 a Monterey (California). Si tratta più nello specifico di un’Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita con carrozzeria Bertone, immatricolata nel 1957 e appartenente alla collezione Th Paul Andrews Estate.

Parliamo di uno dei soli circa 200 esemplari costruiti dalla casa automobilistica di Arese in versione Alleggerita. Inoltre, vanta la certificazione Automotoclub Storico Italiano (ASI). Questa vettura rappresenta la variante standard più performante della piccola Giulietta del Biscione, seguendo una naturale evoluzione partita al Salone di Torino del 1954. Lì, venne presentata al mondo la Giulietta Sprint, un modello equipaggiato da un motore a quattro cilindri bialbero con cilindrata di 1.3 litri, ideato da Giuseppe Busso.

Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita 1957 asta
Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita motore

Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita: RM Sotheby’s proporrà all’asta un esemplare del 1957

Fu un successo immediato, tanto che l’azienda dovette rivedere le sue stime di produzione per soddisfare la domanda. Gli stessi acquirenti continuarono però a cercare prestazioni ancora più elevate e ciò portò a un ulteriore aggiornamento nel 1956 della versione Veloce, disponibile sia come spider che come coupé Sprint.

Alfa Romeo ha poi lanciato una versione speciale della Sprint Veloce che sarebbe stata ancora più veloce: l’Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita. Questa variante utilizza l’alluminio leggero per diverse parti fra cui cofano motore, cofano del bagagliaio, pannelli delle portiere, paraurti, cornici dei fari, collettore di aspirazione e coppa dell’olio.

Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita 1957 asta

Sono stati poi montati finestrini scorrevoli in plexiglas, consentendo la rimozione di pesanti manovelle regolatori dei finestrini. Gli interni, invece, sono stati semplificati, eliminando il sedile posteriore e i materiali fonoassorbenti. Alla fine, la Giulietta Sprint Veloce Alleggerita pesava circa 68 kg in meno rispetto alla Sprint Veloce standard. Questa differenza è stata notata dai piloti da corsa che hanno riscosso un enorme successo con il modello in tutta Europa.

L’esemplare atteso all’asta è stato consegnato a un acquirente in Austria dove ha gareggiato in vari eventi a partire dal 1958, tra cui un primo posto conquistato all’International Autorennen a Flugplatz Aspern a maggio e la partecipazione al Salzburg-Gaisbergrennen. Il successivo proprietario ha guidato l’auto al Flugplatz Zeltweg nell’agosto del 1958.

Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce Alleggerita 1957 asta

Gran parte della storia delle corse successive disputate è purtroppo sconosciuta, ma l’auto è ancora nella sua livrea da corsa quando è stata scoperta in Italia verso la fine degli anni 2000. Il libretto di circolazione austriaco dell’epoca ha rivelato una sostituzione del motore.

Nel 2016, in Italia è stato effettuato un restauro completo i cui risultati si possono apprezzare nelle varie foto proposte da RM Sotheby’s. Sia la vernice che gli interni sono in buone condizioni. Inoltre, il restauro completo ha portato l’ambita certificazione ASI. L’attuale proprietario ha acquistato la Giulietta Sprint Veloce Alleggerita verso la fine dell’estate 2018 e da allora è stata ben tenuta all’interno della sua collezione.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento