in

Stellantis, la Fim Cisl ha riunito l’attivo, le novità

A Melfi riunione dell’attivo dei metalmeccanici della Cisl, presente il segretario nazionale Ferdinando Uliano

Stellantis Italia

Elezioni imminenti delle Rsa e problematiche aziendali e negli stabilimenti italiani di Stellantis, queste le cose all’ordine del giorno per quanto riguarda l’assemblea dei delegati dello stabilimento Stellantis, che la Fim Cisl ha riunito questa mattina a Melfi.

Presente il numero uno dei metalmeccanici della Cisl, cioè il segretario nazionale Ferdinando Uliano.

Dal momento che Melfi è stata interessata da numerose e importanti novità, il sindacato ha ritenuto opportuno, come riporta il sito “Basilicata24.it”, fare il punto della situazione.

Il fatto importante è che a Melfi verranno presto prodotte 4 nuove auto elettriche.

Il progetto dice 2024, uno sviluppo recente che ha interessato lo stabilimento di località San Nicola di Melfi, e che non poteva non essere centrale anche per il sindacato.

Melfi continua ad essere lo stabilimento di punta di Stella così come lo era di FCA. È a Melfi che si costruiscono più della metà delle auto totali che Stellantis produce in Italia. Anche nella prima metà del 2021, cioè in questo primo semestre, Melfi è primo stabilimento per produzione di veicoli,  con 112.976 vetture prodotte, pari al 46,3% del totale delle auto prodotte in Italia dal gruppo Stellantis.

Dati in evidente crescita come volumi produttivi. Infatti nei primi 6 mesi del 2021, si registra il 37,5% in più rispetto ai primi 6 mesi del 2020. In calo invece rispetto al primo semestre ma in flessione del 26% rispetto al primo semestre 2019.

Anche le elezioni RSA

Ma non c’è solo la questione della produzione aziendale ad occupare il sindacato. Nell’incontro con tutti i delegati dei metalmeccanici della Cisl, si è discusso anche del rinnovo della Rsa. Infatti altro appuntamento importante per lo stabilimento lucano di Stellantis è l’elezione della rappresentanza sindacale in programma dal 21 al 24 luglio.

La Fim Cisl si è portata avanti da questo punto di vista dal momento che sono state già diramate le liste che concorreranno nei due collegi elettorali previsti.

Investimenti aziendali di Melfi, il sindacato osserva

A Melfi hanno deciso il taglio di una linea di produzione. Infatti, da due linee, dove rispettivamente si producono le Jeep Renegade e la Fiat 500X nella prima e le Jeep Compass sulla seconda, si passa ad una unica. Tutti e tre i veicoli Stellantis che si costruiscono a Melfi saranno costruiti sull’unica linea che resterà dedita alla produzione di auto. Una autentica superlinea, perché tutti e tre i veicoli verranno prodotti in una unica linea produttiva e perché anche i 4 nuovi veicoli di cui si parla, finiranno allo stesso modo.

Il futuro è delineato quindi, ma è il presente quello dove si concentra l’occhio di tutti, sindacati compresi.

La situazione attuale dello stabilimento di Melfi però, sconta le difficoltà legate ai semiconduttori, sempre carenti. E poi il mercato, con la crisi Covid. Problemi questi che hanno effetto sui lavoratori, con il costante e continuo utilizzo degli ammortizzatori sociali.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento