in

Jeep Grand Commander sarà il nome del nuovo SUV a sette posti

Il misterioso Progetto 598 alla fine avrà lo stesso nome del modello venduto già in Cina da diverso tempo

Jeep Grand Commander ultimo prototipo foto spia

Il Progetto 598 di Jeep arriverà sul mercato con il nome di Jeep Grand Commander, proprio come il modello commercializzato già in Cina. La notizia è stata diffusa nelle scorse ore da un noto sito Web brasiliano. Quest’ultimo ha scoperto inoltre che il SUV a sette posti porterà con sé alcune novità introdotte sull’ultimo restyling della Compass.

Inizialmente, il nome Commander era stato identificato in un video teaser ufficiale tramite le lettere ER. Subito dopo, sono iniziate ad emergere diversi report i quali confermavano l’utilizzo di questa denominazione. Nelle ultime ore invece si è scoperto che alla fine il misterioso SUV a tre file avrà lo stesso nome del modello cinese.

Jeep Grand Commander ultimo prototipo foto spia
Jeep Grand Commander prototipo tre quarti posteriore

Jeep Grand Commander: il nuovo SUV a sette posti potrebbe condividere il nome con il modello cinese

Il Grand Commander, che verrà prodotto nello stabilimento di Goiana (Pernambuco), avrà una gamma molto simile (se non identica) alla Compass 2022. Ciò significa che il SUV, che nascerà dal Progetto 598, dovrebbe essere commercializzato nelle versioni Sport, Longitude, Limited ed S con motore a benzina e Longitude, Limited e Trailhawk con propulsore diesel.

Per quanto riguarda l’equipaggiamento di serie, il nuovo Grand Commander verrà fornito dalla versione entry-level con sei aribag, fari Full LED, fari fendinebbia a LED, sistema Auto Hold, aria condizionata bizona, Jeep Traction Control+, sistema Keyless Enter ‘N Go, sensori pioggia e crepuscolare e freno di stazionamento elettronico.

Jeep Grand Commander ultimo prototipo foto spia

Il motore utilizzato sulla Jeep a sette posti a benzina sarà il tubo benzina da 1.3 litri conosciuto meglio con il nome di T270. Questo è capace di sviluppare una potenza massima di 185 CV e di 270 nm di coppia massima.

Inoltre, il powertrain funziona in combinazione con un cambio automatico a 6 rapporti. Quest’ultimo ha ricevuto alcuni aggiornamenti orientati alla sportività, con cambi di marcia più rapidi e a regimi più alti attivando la modalità di guida Sport.

Proprio come la Compass 2022, anche le versioni 4×2 avranno la tecnologia Traction Control+ della casa automobilistica americana che trasferisce la coppia alla ruota anteriore a contatto con il suolo. Per quanto riguarda il Jeep Grand Commander diesel, verrà utilizzato un propulsore da 2 litri con potenza pari a 203 CV.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento