in

Ferrari 812 Competizione: ecco la versione con motore centrale

Il motore V12 aspirato da 6.5 litri è stato ulteriormente potenziato per erogare 830 CV

Ferrari 812 Competizione motore centrale render

Gran parte delle auto sportive serie presenti sul mercato dispongono di un motore montato centralmente. Questa disposizione permette agli ingegneri di accedere a una serie di nuove possibilità. Innanzitutto, non avere il motore nella parte anteriore significa che ci sono meno vincoli aerodinamici, raggiungendo un miglior coefficiente di resistenza.

In secondo luogo, consente una gestione del peso più efficiente, portando all’ambita distribuzione 50:50. Ciò significa che la vettura avrà perlopiù un comportamento neutro in curva, evitando sia il sottosterzo che il sovrasterzo. Tutte le Ferrari possono essere classificate delle supercar ma non tutte sono state progettate per lo stesso scopo.

Ferrari 812 Competizione motore centrale render
Ferrari 812 Competizione: motore centrale vs motore anteriore

Ferrari 812 Competizione: un progetto digitale ci mostra la versione con motore centrale

Fra veicoli come la SF90 Stradale ibrida plug-in oppure la 488 Pista c’è la gamma GT, costituita da modelli progettati per assicurare il massimo comfort e stile. Esempi sono Roma, Portofino, GTC4Lusso e Ferrari 812 Superfast con motore V12. Questi modelli sono rivolti a clienti diversi. Ad esempio, la Superfast assicura delle performance notevoli grazie al suo motore V12 aspirato ad alto regime montato sulla parte anteriore.

Realizzare una vettura del genere con motore centrale non avrebbe assolutamente senso ma l’ultimo progetto digitale realizzato da Superrenderscars ci mostra più nello specifico la nuova Ferrari 812 Competizione e come il suo design riesca ad adattarsi perfettamente a questa configurazione. Ciò la renderebbe ancora più desiderabile di quanto non lo sia già. Magari qualche modifica alla parte anteriore e all’altezza complessiva potrebbe renderla migliore.

Ricordiamo che la nuova vettura, presentata nelle scorse ore anche in versione Aperta (A), viene prodotta complessivamente in sole 1548 unità (999 coupé e 549 spider) ed è equipaggiata con un motore V12 aspirato da 6.5 litri capace di erogare una potenza di 830 CV a 9250 g/min e 692 nm di coppia massima a 7000 g/min.

Parliamo di 30 CV e 26 nm in più rispetto alla Superfast. A livello di performance, la nuova supercar impiega soli 2,85 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e 7,5 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità massima è di 340 km/h.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento