in

Apple Car: la conferma della sua esistenza potrebbe arrivare fra pochi mesi

La presentazione del primo prototipo potrebbe avvenire nel 2022 o nel 2023

apple car

Sappiamo ormai già da diversi mesi che Apple sta lavorando su un’auto ma fino ad ora è rimasta in silenzio sui dettagli riguardanti questo progetto. Ciò non sorprende affatto poiché Apple è conosciuta per riuscire a nascondere al meglio eventuali fughe di notizie circa i suoi progetti.

In base a quanto dichiarato dall’analista di Wedbush Dan Ives, è solo questione di tempo prima che il colosso di Cupertino sveli i primi dettagli in pubblico sulla Apple Car. Anche se questo è qualcosa che la mela morsicata non fa quasi mai, l’analista ritiene che la società debba annunciare almeno qualche informazione per “convincere” le persone del suo debutto nel settore automobilistico.

apple car
Apple Car, è solo questione di tempo prima che il colosso di Cupertino sveli i primi dettagli sulla vettura

Apple Car: un analista sostiene che l’annuncio ufficiale sull’esistenza potrebbe arrivare presto

Altri sostengono però che ci sono pochissime possibilità che Apple riconosca che sta lavorando su un’auto. Nel frattempo, l’azienda statunitense pare abbia già trovato qualcuno che si occupi del processo di produzione della Apple Car.

Dopo alcuni colloqui falliti con Hyundai, Nissan e altre case automobilistiche tradizionali, il colosso di Cupertino avrebbe iniziato a prendere in considerazione altre soluzioni, fra cui un accordo con Foxconn, per la produzione della sua auto elettrica.

Tuttavia, sembra che Apple abbia raggiunto un accordo con LG e Magna poiché le due società avrebbero costituito una nuova joint-venture specifica per la produzione di auto elettriche. Dan Ives crede che la società di Tim Cook non lancerà la sua Apple Car prima del 2024, anche se ci aspettiamo la presentazione di un prototipo nel 2022 o nel 2023.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento