in

Stellantis entro fine anno svelerà la sua strategia per conquistare la Cina

Al Salone di Shanghai che si è aperto ieri, Grégoire Olivier, Direttore Operativo del gruppo in Cina ha rilasciato interessanti dichiaraizoni

Stellantis
Stellantis

Al Salone dell’Auto di Shanghai che si è aperto ieri, Grégoire Olivier, membro del Comitato Esecutivo Globale del Gruppo Stellatis e Direttore Operativo del gruppo in Cina, ha dichiarato in un’intervista con i media locali che essendo uno dei più grandi gruppi automobilistici del mondo, Stellantis darà grande importanza al mercato cinese ed è desideroso di avere successo in quel paese.

Olivier crede che la Cina non sia solo il più grande mercato automobilistico del mondo, ma che sia anche il paese che fa i più rapidi progressi in settori come le nuove energie e l’intelligenza artificiale nelle auto che rappresentano le principali tendenze del settore. A tal fine, il gruppo sta studiando e formulando intensamente strategie per il mercato cinese. La strategia sarà pubblicata alla fine di quest’anno.

Come entità nata dopo la fusione dell’ex FCA e dell’ex gruppo PSA, Stellantis gestisce 14 marchi. Nel mercato cinese, come allocare la focalizzazione sul business e aumentare le vendite è diventato uno dei temi che attirano l’attenzione di tutti. Inoltre, di fronte ai cambiamenti nel panorama competitivo del settore dovuti al continuo ingresso di nuove forze, nonché alle tendenze tecnologiche come l’elettrificazione e il networking intelligente, ci si chiede quali siano le risposte del gruppo guidato da Carlos Tavares.

Grégoire Olivier ha voluto rispondere a queste domande affermando: “Il Gruppo Stellantis è stato fondato il 17 gennaio di quest’anno. Sono passati solo tre mesi dalla sua costituzione. Dopo essere diventato il COO (Chief Operating Officer) del Gruppo Stellantis in Cina, la prima cosa che ho fatto è stata quella di creare un senior management team in Cina. Al momento questo lavoro è stato completato. Metà dei talenti nel team esecutivo provengono dall’ex Gruppo FCA e metà dall’ex Gruppo PSA.”

“Il team di gestione è stato annunciato internamente e sono stati nominati i responsabili di vari settori importanti tra cui approvvigionamento, finanza, personale, vendite e comunicazione. Attribuiamo grande importanza alla costruzione di team di talenti localizzati, molti dei quali sono talenti localizzati in Cina. Ora sta diventando più facile e conveniente per la Cina trovare i talenti localizzati di cui ha bisogno.”

“Dopo aver creato questo nuovo team di gestione, venerdì scorso ho firmato un contratto di locazione per impostare la sede del gruppo Stellantis in Cina nella zona di sviluppo di Shanghai Caohejing. Trasferiremo la squadra entro la fine di maggio. Avremo anche un grande team di ricerca e sviluppo a Shanghai. Il centro di ricerca e sviluppo dell’ex gruppo PSA in Cina si trova nella zona di sviluppo di Caohejing e il centro di ricerca e sviluppo dell’ex gruppo FCA in Cina si trova a Shanghai Zizhu Science and Technology Park. Queste due sedi saranno anche le sedi dei nostri uffici principali a Shanghai.”

“Oggi allo stand Citroen al salone di Shanghai abbiamo esposto la nuovissima C5X, dal nome cinese “Versailles”, uno dei modelli più di fascia alta del marchio Citroen. La Reggia di Versailles è stata costruita per il re in Francia. Ci auguriamo che il modello C5X possa offrire ai consumatori cinesi un piacere regale. Tre nuove auto sono state rilasciate presso lo stand Peugeot, vale a dire la nuovissima Peugeot 4008, la nuovissima Peugeot 5008 e la nuovissima Peugeot 4008 ibrida plug-in. Allo stand Jeep, abbiamo aperto la prevendita della versione ibrida plug-in Wrangler 4xe. Oltre a soddisfare la ricerca della pura potenza da parte dei clienti, fornisce anche una soluzione per veicoli più rispettosa dell’ambiente. Rispetto alla versione a benzina, questa vettura ibrida plug-in ha una potenza di 80 kilowatt e 237 Nm di coppia.”

Olivier ha poi continuato dicendo: “Stellantis è uno dei più grandi gruppi automobilistici al mondo. La nostra performance nei mercati europeo, nordamericano e sudamericano è tra le migliori, ma la performance dell’ex PSA e dell’ex gruppo FCA in Cina negli ultimi anni non è davvero molto soddisfacente. Tuttavia, crediamo sempre che la Cina sia un mercato strategico molto importante. Il mercato cinese è il più grande mercato automobilistico del mondo e nel campo dei veicoli a nuova energia, la Cina è anche leader nel trend globale. In un certo senso, il mercato automobilistico cinese rappresenta il futuro.”

“Siamo quindi molto ansiosi di avere successo in Cina. Il nostro centro di ricerca e sviluppo a Shanghai ha più di 1.300 ingegneri nel campo dei veicoli completi e delle parti per la ricerca e lo sviluppo, che coinvolgono i nuovi veicoli, l’interconnessione automobilistica e altri campi e i risultati sono condivisi a livello globale. Abbiamo anche un grande team di approvvigionamento a Shanghai. Avranno molti progetti di approvvigionamento di parti, come batterie, ecc., Che parteciperanno a progetti di approvvigionamento globale. Pertanto, la nostra attività in Cina non è solo produzione e vendita, ma anche campi correlati. Quindi, in questo senso, il nostro successo in Cina è molto importante e continueremo a lavorare duramente nei prossimi anni per migliorare le prestazioni del gruppo in Cina.”

Ti potrebbe interessare: Nuova Lancia Thema: crescono le probabilità di un ritorno con Stellantis

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento