in

Stellantis distribuisce un dividendo speciale di 1 miliardo di euro

L’Assemblea generale del gruppo automobilistico Stellantis ha approvato la distribuzione di un dividendo straordinario di 1.000 milioni di euro

Stellantis
Stellantis

L’Assemblea generale del gruppo automobilistico Stellantis ha approvato la distribuzione di un dividendo straordinario di 1.000 milioni di euro, pari a 32 centesimi per azione, è stato annunciato in un comunicato. In un comunicato diffuso ieri, la casa automobilistica afferma che l’assemblea generale, la prima dopo la creazione del gruppo nel gennaio di quest’anno dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e gruppo PSA, ha sostenuto tutte le proposte del management, tra le quali spicca questa distribuzione di dividendi.

L’Assemblea generale di Stellantis ha approvato la distribuzione di un dividendo straordinario di 1.000 milioni di euro

Il gruppo automobilistico afferma che il dividendo verrà pagato nel corso del mese in corso e i fondi proverranno dalla riserva di capitale generata a fine 2020 dalla riduzione del capitale nominale di Stellantis relativa alla distribuzione di azioni che PSA aveva nella componente produttore Faurecia.

Ricordiamo infine che lo scorso 4 gennaio gli azionisti del gruppo automobilistico francese PSA hanno approvato in via definitiva e con il 99,95% dei voti la fusione con Fiat Chrysler Automobiles in un’assemblea straordinaria tenutasi parallelamente a quella della società italo-americana.

Ti potrebbe interessare: Fornitore di Stellantis richiede un’ordinanza del tribunale per la fornitura di chip per lo stabilimento Jeep

Stellantis
Stellantis: L’Assemblea generale del gruppo automobilistico ha approvato la distribuzione di un dividendo straordinario di 1.000 milioni di euro

Ti potrebbe interessare: Studio legale Dr. Stoll e Sauer ha intentato 300 cause legali per lo scandalo emissioni diesel di Fiat Chrysler e Iveco

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento