in

Nuova Citroën C5: ecco l’ultimo prototipo avvistato in foto spia

Attesa anche una versione 100% elettrica con il nome di Citroën e-C5

Nuova Citroën C5 prototipo Europa foto spia

La C5 Aircross è dal 2017 l’unica vettura a portare la denominazione C5 all’interno del suo nome. Tuttavia, la casa automobilistica francese prevede di svelare entro la fine del prossimo anno la nuova generazione della Citroën C5 senza la parola Aircross.

A differenza del suo predecessore, che era una berlina, la terza generazione della C5 avrà un design molto più stravagante. Negli ultimi mesi abbiamo visto che il mercato delle berline di medie dimensioni è stato letteralmente divorato da SUV e crossover di tutti i tipi e dimensioni e le berline francesi hanno avuto molta difficoltà a competere. Persino Ford ha deciso di eliminare definitivamente la sua Mondeo e sostituirla con una hatchback dall’aspetto crossover.

Nuova Citroën C5 prototipo Europa foto spia
Nuova Citroën C5 tre quarti posteriore

Nuova Citroën C5: l’ultimo prototipo sembra confermare l’aspetto più da crossover che da berlina

La nuova Citroën C5 seguirà un percorso simile in quanto non avrà quasi nulla in comune con l’attuale generazione. Nelle scorse ore sono state pubblicate online alcune foto spia del primo prototipo di pre-produzione della vettura mentre veniva testato sulle strade europee.

Purtroppo, l’auto di prova è stata pesantemente camuffata ma le proporzioni complessive ci mostrano una sorta di C4 più lunga, anch’essa passata dall’avere un aspetto di una berlina compatta e più tradizionale a uno da crossover/SUV.

Nuova Citroën C5 prototipo Europa foto spia

Nonostante l’altezza da terra piuttosto elevata, la Citroën C5 2023 potrebbe non avere la trazione integrale e le famose sospensioni pneumatiche sviluppate dal marchio di Stellantis. Un’altra ipotesi è che Citroën offrirà queste due caratteristiche soltanto sulle versioni top di gamma della nuova vettura.

Per quanto concerne le motorizzazioni, ci aspettiamo una serie di propulsori a benzina da 1.2 e 1.6 litri con varie potenze e persino una variante ibrida plug-in. Molto probabilmente saranno disponibili anche due motori diesel da 1.5 e 2 litri di cilindrata. Infine, la casa automobilistica francese potrebbe lanciare una versione 100% elettrica che, seguendo l’attuale denominazione, potrebbe chiamarsi Citroën e-C5.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI