in

Stellantis Windsor: l’impianto canadese si ferma per un mese

La carenza globale di chip che sta colpendo l’industria automobilistica farà chiudere l’impianto di assemblaggio Stellantis di Windsor per un mese

FCA stabilimento Windsor

La carenza globale di chip che sta colpendo l’industria automobilistica farà chiudere l’impianto di assemblaggio Stellantis di Windsor, che ha più di 4.500 lavoratori, per un mese, secondo il sindacato che rappresenta i dipendenti lì. Unifor Local 444, in un post di Facebook giovedì sera, ha detto che l’impianto, che produce il minivan Chrysler Pacifica, sarà chiuso a partire da lunedì e ha esortato i lavoratori a prendere indicazioni dal loro supervisore.

Lo stabilimento fa parte di Stellantis, la società nata all’inizio di quest’anno dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e Peugeot-maker PSA Group. “Il sindacato ha saputo che la carenza di microchip che paralizza quasi tutte le case automobilistiche sta ora avendo un impatto su di noi qui allo stabilimento di Windsor Assembly. A causa della carenza, il nostro stabilimento sarà fermo per le prossime quattro settimane a partire da lunedì 29 marzo , “secondo il post del sindacato.

La notizia ha suscitato un’ondata di commenti sul post, la maggior parte si chiedono in che modo la chiusura influirà sul tempo libero dei dipendenti. La situazione, ovviamente, non riguarderà solo i lavoratori di Windsor. Un arresto imprevisto della durata di un mese sarà avvertito anche dai fornitori dello stabilimento e dai loro dipendenti.

L’annuncio di Windsor fa seguito alla notizia all’inizio della settimana secondo cui anche un altro stabilimento Stellantis vicino a Detroit, Warren Truck Assembly, è stato colpito dalla carenza di chip. Ram 1500 Classic, la versione precedente del popolare pick-up, non sarà prodotta a Warren e nello stabilimento di assemblaggio di Saltillo in Messico fino a quando i chip non saranno disponibili.

Ti potrebbe interessare: Stellantis avverte che i lavoratori non saranno pagati se il blocco a Windsor ferma la produzione

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento