in ,

Alfa Romeo Sauber: “ci vorrà tempo per ottenere dei risultati” secondo il team principal Vasseur

Il primo GP della nuova stagione di Formula 1 è in programma per il 25 marzo

Alfa Romeo Sauber 138 giri

Tra meno di due settimane prenderà il via il campionato 2018 di Formula 1. In attesa di scoprire se Ferrari sarà in grado di riconquistare il tanto atteso titolo iridato, c’è grande attesa per il debutto del nuovo team Alfa Romeo Sauber che, di fatto, rappresenta una delle principali novità di questa stagione di Formula 1. 

Dopo i primi test in pista a Barcellona, appare chiaro come il team Alfa Romeo Sauber rappresenti ancora un cantiere con lavori in corso. C’è tanto da lavorare per guadagnare posizioni in pista anche se un’idea completa sulle reali potenzialità della monoposto C37 arriveranno soltanto in occasione del debutto, in programma a Melbourne il prossimo 25 marzo.

Nel frattempo, il team principal di Alfa Romeo Sauber Frederic Vasseur in un’intervista a Crash.net chiarisce lo stato attuale del teamSicuramente Alfa Romeo non può aspettarsi di lottare con le migliori. Siamo lontani, siamo stati molto lontani l’anno scorso. Il primo passo per noi sarebbe quello di raggiungere la metà classifica” Per quanto possa sembrare un obiettivo modesto, il raggiungimento di una posizione di questo tipo rappresenterebbe un deciso passo in avanti per il team. Lo scorso anno, infatti, Sauber ha concluso il campionato all’ultimo posto. 

Continua Vasseur: “Dobbiamo essere realistici: so perfettamente che ci vorrà del tempo per ottenere dei risultati e migliorare. Non voglio dire che non dobbiamo ottenere dei risultati la prossima settimana. Dobbiamo migliorare la prossima settimana rispetto a oggi, dobbiamo migliorare in Bahrain rispetto a Melbourne”

Vasseur sottolinea che per raggiungere certi livelli prestazionali è necessario tempo per sviluppare un progetto completo. Il solo motore Ferrari di nuova generazione non sarà sufficiente a garantire possibilità di vittoria alla nuova C37. In ogni caso, ribadiamo, che un’idea precisa in merito alle reali potenzialità del team e della nuova monoposto la potremo avere soltanto nel corso del primo GP in calendario. L’appuntamento, quindi, è fissato tra poco più di una settimana con l’avvio della nuova stagione di Formula 1. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti. 

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.