in

La Citroën ZX festeggia 30 anni nel 2021

La vettura fu un successo di vendite con quasi 2 milioni e mezzo di esemplari prodotti

Citroën ZX

La Citroën ZX compie quest’anno 30 anni. Era il 1991 quando un nuovo veicolo della casa automobilistica francese fu esposto in anteprima presso le concessionarie Citroën nel mondo. Il lancio commerciale di questa nuova auto avveniva dopo l’ingresso nel Motorsport di un nuovo modello da competizione avvenuto l’anno precedente al rally raid Baja España-Aragón e alla Parigi-Tripoli-Dakar del ‘91.

La ZX Rally-Raid, come venne battezzata questa versione da competizione, portò al marchio di Stellantis a ben cinque titoli mondiali tra il 1990 e il 1997. La versione presentata nel settembre del ‘91 era frutto della collaborazione con il Centro Stile di Nuccio Bertone ed era ben diversa dalla regina delle sabbie ma rappresentava una soluzione ad una serie di problemi di mobilità quotidiana per tantissime tipologie di utenti.

Citroën ZX
Citroën ZX

Citroën ZX: sono passati 30 anni da quando questo modello è stato presentato al pubblico

A partire dalla gamma di motori che andava dal 1.1 fino al performante 1.9 presente sotto il cofano della coupé Volcane. La carrozzeria della Citroën ZX era disponibile inizialmente in due versioni che divennero successivamente tre: la berlina a cinque porte con sistema di regolazione dello schienale posteriore che aumentava lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori o il volume di carico del bagagliaio, la coupé il cui design ricordava molto quello della Rally-Raid e la station wagon denominata Break che si rivelò un successo di vendite e di gradimento da parte del pubblico.

La gamma delle motorizzazioni comprendeva una serie di propulsori diesel e un turbodiesel, entrambi affidabili e idonei a percorrere senza problemi tragitti molto lunghi. Le nuove tecniche costruttive e la carrozzeria monoscocca particolarmente ben progettata donavano alla vettura una sensazione di robustezza che corrispondeva a un reale salto qualitativo dell’assemblaggio.

Citroën ZX

La Citroën ZX sorprese anche per alcune sofisticate soluzioni tecniche tipiche del marchio francese come il retrotreno autodirezionale, capace di sterzare contemporaneamente all’avantreno grazie a supporti elastici a deformabilità programmata.

La gamma della vettura era costituita da quattro allestimenti chiamati Reflex, Avantage, Aura e Volcane e con la possibilità di scegliere diverse colorazioni. La ZX fu un successo di vendite con quasi 2 milioni e mezzo di esemplari prodotti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento