in ,

Truffe Rc auto online: paura per 4 su 10

La statistica che emerge da una ricerca

hacker rca

Truffe Rc auto online: paura per 4 su 10. Uno su 10 è effettivamente stato vittima di frodi nello stipulare l’assicurazione web per il proprio veicolo. È quanto emerge da un’indagine di Nielsen realizzata per Prima Assicurazioni. Il riferimento è alle Rca temporanee fasulle: 50 euro per settimana per non avere in mano niente. In caso di incidente causato, il guidatore paga di tasca sua. Anche milioni di euro se ci sono feriti gravi o morti.

Truffe Rc auto online: nel 2020 ben 142 siti falsi

L’Ivass (l’Authority che vigila sul mercato assicurativo) ha infatti rilevato ben 142 siti truffa online per la stipula della Rca, triplicati dal 2017. Attenzione: un 5% ha dichiarato di non saper affermare con certezza se sia vittima di un raggiro. Tra questi ultimi potrebbero esserci, a loro insaputa, alcuni dei possessori dei circa 2,6 milioni di veicoli che, secondo le stime dell’Ania, circolerebbero in Italia senza aver stipulato l’assicurazione Rc veicoli obbligatoria.

Le soluzioni per prevenire le frodi Rca

  • Scegliere compagnie e intermediari solidi e affidabili e, nel dubbio, controllare sempre negli elenchi dell’Authority se l’azienda è regolata e abilitata all’esercizio, spiega Giacomo Testa, Head of Analytics di Prima Assicurazioni.
  • Affidarsi ai soli mezzi di comunicazione indicati dai siti ufficiali o rivolgersi a professionisti quali agenti e broker
  • Contattare il servizio di call center attivo dal lunedì al venerdì (8.30-14.30), gestito da personale dell’Authority che risponde al numero verde 80048661.
  • Controllare se sul sito che offre la polizza mancano i dati e i riferimenti dell’intermediario (tra cui: nominativo, numero di iscrizione, sede).
  • Insospettirsi qualora i contatti forniti all’utente fossero email personale di un addetto, numero di cellulare o di Whatsapp o qualora fosse chiesto di effettuare il pagamento mediante ricarica di una carta prepagata (un metodo di pagamento che non può essere utilizzato).
  • Verificare che siano fornite le necessarie ricevute prima della stipula, le condizioni generali di assicurazione e tutte le informative pre-contrattuali e contrattuali obbligatorie.
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento