in ,

Dodge Charger SRT Hellcat affronta una Corvette Z06 C7 in una drag race

Le due muscle car americane hanno motori V8 6.2 quasi stock

Dodge Charger SRT Hellcat vs Chevrolet Corvette Z06 C7 drag race

Nell’attesa di vedere le prime drag race fra la nuova generazione della Chevrolet Corvette Z06 (la C8) e l’ultima versione della Dodge Charger SRT Hellcat (la Redeye), su YouTube è possibile trovare già diverse gare di accelerazione svolte fra la Z06 di generazione C7 e la Hellcat standard.

In questo articolo ci concentreremo su un versus che coinvolge proprio questi ultimi due modelli. Nonostante abbiamo di fronte due veicoli molto diversi tra di loro, sono molto paragonabili a livello di potenza grazie ai motori presenti sotto il cofano.

Dodge Charger SRT Hellcat vs Chevrolet Corvette Z06 C7 drag race
Dodge Charger SRT Hellcat con filtro aria personalizzato

Dodge Charger SRT Hellcat: la muscle car sfida una Corvette Z06 C7 quasi stock

Da sottolineare che questa drag race è stata svolta su strada e non su un’apposita pista dedicata a questo tipo di gare. Visto che le due vetture si trovano sul mercato già da diversi anni, è possibile trovare diversi esemplari personalizzati. Tuttavia, le due auto filmate da Auto Glory sono quasi stock.

Il motore LT4 sovralimentato da 6.2 litri della Chevrolet Corvette Z06 C7 dispone di una presa d’aria fredda mentre l’Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri della Dodge Charger SRT Hellcat è stato abbinato a un filtro dell’aria personalizzato. Nella drag race, la Corvette è stata utilizzata come auto per le riprese di questo confronto di velocità.

Bisogna precisare anche la differenza di peso fra le due auto americane che è di oltre 400 kg a favore della Corvette. Ad ogni modo per scoprire la vettura vincitrice di questa gara di accelerazione, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento