in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: due serie speciali potrebbero debuttare al Salone di Ginevra 2018

Giulia Veloce Ti e Stelvio Nurburgring tra le novità della prossima edizione del Salone di Ginevra al via il prossimo 8 marzo

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Mancano pochi giorni all’apertura dell’edizione 2018 del Salone dell’auto di Ginevra, il principale evento fieristico dell’anno per quanto riguarda il mondo delle quattro ruote. Nelle ultime due edizioni della fiera svizzera, Alfa Romeo è stata una delle grandi protagoniste. Nel 2016, infatti, il marchio italiano portò al debutto la versione base dell’Alfa Romeo Giulia, a distanza di circa 9 mesi dalla presentazione della Giulia Quadrifoglio, mentre lo scorso anno ci fu la presentazione della gamma completa dello Stelvio. 

In questi ultimi mesi Alfa Romeo è stata particolarmente silenziosa e all’orizzonte non sembrano esserci grandi presentazioni per la prossima edizione del Salone di Ginevra. Secondo nuovi rumors di oggi, tutt’altro che confermati ufficialmente, Alfa Romeo potrebbe presentare alla fiera svizzera due nuove serie speciali, una dedicata all’Alfa Romeo Giulia ed un’altra dedicata all’Alfa Romeo Stelvio. Se la notizia verrà confermata, queste due serie speciali sarebbero, di fatto, le prime della carriera di Giulia e Stelvio.

Secondo questi rumors, a Ginevra scopriremo la nuova Giulia Veloce Ti, evoluzione in chiave ulteriormente sportiva della Veloce, seconda solo alla Quadrifoglio come sportività nella gamma della berlina, e il nuovo Stelvio Nurburgring, una versione pensata per celebrare il record sul giro ottenuto dal SUV sul tracciato tedesco. 

Per i due modelli di Alfa Romeo non ci saranno novità tecniche. Le serie speciali, quindi, dovrebbero poter contare sui motori attualmente in listino come il 2.0 turbo benzina da 280 CV (ricordiamo che nei mesi scorsi si è parlato di una possibile variante da 350 CV di questo motore) ed il 2.2 turbodiesel da 210 CV. 

Ribadiamo che, al momento, non vi sono conferme su queste nuove serie speciali. E’ chiaro, in ogni caso, che Alfa Romeo porterà qualcosa di nuovo al Salone di Ginevra. La fiera elvetica offre, infatti, una ribalta mediatica enorme e rappresenta, senza dubbio, il punto di riferimento del mercato auto, almeno per quanto riguarda l’Europa. Non è da escludere, inoltre, che la casa italiana presenti nuove serie speciali anche per l’Alfa Romeo 4C e per l’Alfa Romeo Giulietta. Difficile, invece, il debutto di una serie speciale per la MiTo, oramai sempre più vicina alla fine della sua lunga carriera.  

Ricordiamo che l’edizione 2018 del Salone dell’auto di Ginevra prenderà il via il prossimo 8 di marzo dopo una due giorni di preview dedicata alla stampa ed agli addetti ai lavori. Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per tutti gli aggiornamenti dedicati all’evento che vedrà Alfa Romeo e tutti i marchi di FCA tra i protagonisti indiscussi. 

Fonte

Lascia un commento