in ,

Che fine fa l’auto dopo la multa all’ubriaco?

Si pone il problema dell’affidamento del mezzo

alcoltest

Che fine fa l’auto dopo la multa all’ubriaco? Si pone il problema dell’affidamento del mezzo. Basti pensare, per esempio, al guidatore che circola alla guida del veicolo in stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche, con valori compresi tra 0,5 e 0,8 grammi di alcol per litro di sangue. Sono 1.086 euro di multa, questo è sicuro. Meno 20 punti della patente, sospesa da 6 a 12 mesi. E poi?

Che fine fa l’auto dopo la multa all’ubriaco? Soluzioni

Se trasgressore brillo è anche il proprietario dell’auto, si applica fermo amministrativo di 180 giorni. Il proprietario, nominato custode, fa cessare la circolazione e provvede alla collocazione del veicolo in un luogo di cui abbia la disponibilità, Oppure lo custodisce, a proprie spese, in un luogo non sottoposto a pubblico passaggio.

Sul veicolo deve essere collocato un sigillo. Il documento di circolazione è trattenuto presso l’organo di polizia, con menzione nel verbale di contestazione.

All’autore della violazione o ad uno dei soggetti con il medesimo solidalmente obbligato che rifiuti di trasportare o custodire, a proprie spese, il veicolo, secondo le prescrizioni fornite dall’organo di polizia si applica la sanzione amministrativa del pagamento di una 774 euro, nonché la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.

L’organo di polizia che procede al fermo dispone la rimozione del veicolo e il suo trasporto in un apposito luogo di custodia. Ne è fatta menzione nel verbale di contestazione della violazione.

Se trasgressore non è il proprietario, si affida il veicolo a terzi. O il trasgressore chiede un carro attrezzi a sue spese. Altrimenti chiedere un intervento tramite costo a carico del proprietario.

Guida in stato d’ebbrezza: rivalsa Rca

Un altro caso delicato: se il guidatore è stoppato per stato d’ebbrezza dopo aver causato un sinistro, la Rca copre i danni, ma poi la compagnia fa scattare la rivalsa: chiede il rimborso all’ubriaco.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento