in

Fiat Chrysler Automobiles richiama diversi esemplari di pick-up Ram in America

Nuovo richiamo in America per alcuni esemplari di RAM 1500, 2500 e 3500

Fiat Chrysler Automobiles richiamo pick-up Ram
Ram 2500

Fiat Chrysler Automobiles ha comunicato nelle scorse ore il richiamo negli Stati Uniti, in Canada, in Messico e in altri mercati di 228.508 pick-up di Ram, uno dei suoi brand più popolari in America. In particolare, il richiamo riguarda un problema al cambio.

Secondo quanto riportato nel comunicato emesso dal gruppo automobilistico italo-americano di Sergio Marchionne, il problema potrebbe provocare lo spostamento involontario dell’auto dalla posizione Park. L’interblocco del cambio della trasmissione del freno (BTSI) potrebbe surriscaldarsi più del dovuto su alcuni esemplari e ciò provocherebbe il riposizionamento dello shifter senza aver premuto il pedale del freno o aver inserito la chiave d’accensione.

Fiat-Chrysler-Automobiles-richiamo-pick-up-Ram-2
Ram 3500

Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo annuncia un nuovo richiamo per 228 mila esemplari di pick-up Ram

Fiat Chrysler Automobiles ha confermato anche che al momento non è conoscenza di incidenti provocati dal problema al cambio. Vi ricordiamo che una situazione simile è avvenuta già a dicembre 2017 dove nel richiamo sono stati coinvolti circa 1,8 milioni di veicoli negli USA, in Canada, in Messico e in altri Paesi.

FCA ha rivelato che il problema del nuovo richiamo riguarda alcuni esemplari di pick-up Ram 1500, 2500 e 3500. La riparazione verrà effettuata dal 30 marzo presso i concessionari autorizzati dove gli addetti aggiorneranno il software e sostituiranno uno switch, se necessario.